Lo scuolabus che diventa una casa mobile

Da scuolabus a casa su ruote

La cucina occupa due finestre e attualmente dispone di un lavandino a pompa a pedale. Ci sono i piani per un frigorifero e per un piano cottura a gas ancora da installare, per ora c’è un dispositivo di raffreddamento e una stufa a propano portatile. I telai degli armadi sono completamente assemblati, ma i cassetti previsti devono ancora essere costruiti.

Lo spazio per sedersi è uno dei più versatili, occupa quattro finestre ed è anche il più grande. La zona presenta quattro grandi posti su entrambi i lati della navata. Questo permette a quattro persone di avere spazio a sufficienza. La parte finale dispone di un grande portaoggetti. La flessibilità di questa zona permette di un gran numero di variazioni e situazioni.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.