Zona notte, zona giorno: come staccarle

zona giorno zona notte

Una delle maggiori preoccupazione di tutti noi è quella di separare camera da letto e soggiorno, soprattutto se si vive in un monolocale. Una specie di barriera, anche se minuscola e quasi invisibile, è la cosa migliore se si vuole mantenere privato il nostro spazio intimo, la nostra camera da letto e il nostro letto.

Come si può creare un confine senza sviluppare un muro di cinta, ma facendo filtrare luce naturale e senza limitare gli spazi della casa che già sono ridotti. Quindi, seguendo questa guida, arriverete ad avere una soddisfacente barriera per dividere zona giorno e zona notte.

Per creare questa barriera, che è decisamente lontana dal concetto di barriera che tutti noi abbiamo in mente, vi serviranno diversi elementi come: librerie, libri, soprammobili, elementi in vimini, recipienti in plastica, scatole di cartone, tende, binari, anelli, chiodi e strumentazioni varie come martelli.

Per decorare, invece, vi serviranno elementi come pittura, pennelli e utensili simili, pavimentazione che vorrete utilizzare (parquet, cotto, vetrocemento, resina). Una volta “riempito il carrello”, seguite passo passo gli step di questa guida per ottenere il vostro elemento divisore.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.