Vai al contenuto

Perché c’è una casa sull’albero nel bel centro di Londra?

     

    25 casa sull'albero a Londra

     

    Una casa sull’albero nel centro di Londra? Ebbene si. Sembra che sia l’ultima tendenza in fatto di hotel. Effettivamente chi non ha mai sognato di dormire in una casa sull’albero? E non intendiamo solo sogni di bambini.

    Scommettiamo che molti di noi sarebbero affascinati dall’idea di trascorrere del tempo su in alto, alloggiati in un piccola casetta su un albero. E quindi se c’è ancora un po’ del Peter Pan dentro di noi, buttiamoci e partecipiamo a questo curioso concorso.

    Il premio è una vacanza a Londra, ma non in un tipico albergo inglese, bensì in una casa su un albero. Nessuna savana intorno, niente scimmie o serpenti, ma la modernissima ed efficientissima Londra. Anzi la casa è stata addirittura allestita nel centro della città, nella zona di Southbank che si affaccia sul Tamigi.

    L’abbiamo definita “capanna”. Si tratta in realtà di due ambienti distinti che poggiano su dei robusti tronchi d’albero. La base verdeggiante su cui poggiano poi, dovrebbe ricordare l’habitat naturale del Sud Africa a cui si ispira.

    A Londra una lussuosa casa sull’albero sorge nel centro della città

    Virgin Holidays London

     

    Il pubblico può salire su uno dei due alberi ed entrare nelle capanne. E si può tentare la sorte. Il curioso concorso è stato indetto dalla Virgin Holidays e siamo sicuri che attirerà parecchi avventurieri.

    Le due capanne sono comunicanti tra loro. In una c’è un soggiorno che, a dispetto di quanto si possa immaginare, è di un lusso evidente e dotato di tutti i comfort. Nell’altra invece c’è una comodissima camera da letto. Quindi niente afa, zanzare, liane e letti su tavolacci di legno improvvisati.

    I fortunati vincitori saranno ospitati in una capanna, che di capanna ha ben poco. E il pernotto comprende anche una cena con menu preparato appositamente dal famoso chef londinese Petrus Madutlela. Certo il cibo sarà un po’ particolare. Preparatevi.

    L’abitazione, eretta a 11 metri d’altezza, è aperta al pubblico dalle 11 del mattino alle 18

     menu africano

     

    Verrà servita tempura di vermi commestibili in salsa piccante, carne importata dall’Africa con intingolo di ostrica e coccodrillo brasato. Non poteva non mancare il richiamo alla cucina tradizionale locale. Anche questo fa parte del gioco.

    Gli interni della casa sull’albero, sono stati progettati da un designer famoso, Hubert Zandberg. Per rimanere in linea con l’ambientazione, Sandberg ha scelto uno stile tribale, che riproduce l’atmosfera africana a cui si ispira l’ingegnosa costruzione.

    E poi invece al risveglio, ci si affaccia sulla piccola pedana in legno e si vede gente che corre su e giù per le strade di Londra e che punta dritta alla fermata della metropolitana.

    Iscriviti alla newsletter di Casafan

    Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

    Contenuti Premium

    Update con gli ultimi trend

    Cancellati quando vuoi