Vai al contenuto

Il letto volante magnetico

 

Il letto volante magnetico

 

Il suo nome è Floating Bed ed è ispirato al film 2001: Odissea nello spazio. Ed è da questa ispirazione che l’architetto e designer olandese Janjaap Ruijssenaars ha realizzato un vero e proprio letto volante. Difficile a credersi?

In realtà niente di fantascientifico, dato che nel letto sono impiantati dei magneti che permettono al letto di fluttuare a mezz’aria. Se vedete bene l’immagine, il Floating Bed, sebbene sia pensato per ignorare la gravità, è presentato agganciato a dei cavi di metallo; praticamente un’ancora allo stesso.

Decisamente una soluzione molto particolare anche se si decide di non utilizzarlo come letto bensì come tavolo o divano.

Un letto fuori dal comune: floating bed

 

Diamo un po’ di misure, e di numeri. Il letto volante di Janjaap Ruijssenaars è matrimoniale. Le misure sono 1,3mx3mx0,25. L’area del letto è di 6 metri e ne servono 12 metri di spazio per agganciare la struttura al pavimento con i cavi di metallo. Parlare del prezzo potrebbe essere un problema perché, anche se il Floating Bed non ha bisogno di elettricità o altra fonte di energia per levitare, costa moltissimo: 1.200.000 euro.

Ce n’è anche una versione meno costosa, ma non troppo, ma decisamente più piccolino; 115.000 euro per un lettino da 60cmx24cmx4cm.

Che dite? Meglio un classico letto, meno costoso, ma forse più rilassante?

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi