Vai al contenuto

Cucine da esterno: tutto quello che c’è da sapere

 

Cucine da esterno: tutto quello che c'è da sapere

 

Con l’arrivo dell’estate finalmente possiamo vivere anche gli spazi esterni! Difatti gli spazi esterni del giardino si possono prestare molto bene alla realizzazione di vere e proprie stanze all’aria aperta e di zone di ospitalità: dalla classica area relax del gazebo a vere e proprie cucine “outdoor”.

Le cucine all’aperto offrono la stessa comodità che avete all’interno della casa, e ben si prestano per organizzare cene, feste e riunioni tra amici.

Una cucina in giardino, deve quindi essere completa di tutti gli elementi di cui necessita per essere davvero funzionale ed essere vista e vissuta come un’estensione dell’abitazione o una meravigliosa aggiunta ad essa. E qui sorge la prima domanda: come intendete utilizzarla?

Cucine esterne consigli utili per una corretta riuscita

Cucina modulare da esterno

 

Cercate una soluzione mobile, piccola, salvaspazio e per niente dispendiosa o avete intenzione di realizzare una vera e propria cucina, munita di ogni comfort?

Ci sono molti modi in cui è possibile organizzare una cucina all’aperto e alcuni di questi sono abbastanza semplici. Certamente bisognerà considerare anche lo spazio e a disposizione e le disponibilità economiche. Ecco quindi che a seconda delle esigenze ci sono due strade da percorrere: l’acquisto di una cucina modulare compatta o la costruzione di una cucina in muratura.

In entrambi i casi la prima cosa da considerare è la qualità dei componenti di arredo che andrete ad inserire nella vostra nuova cucina che, essendo allestita all’esterno, necessiterà di un arredamento specifico, composto da materiali che possiedono le giuste caratteristiche di resistenza agli agenti atmosferici.

Cucine da esterno: portare in giardino il design di casa

Cucina da esterno low cost

 

Sicuramente in entrambi i casi avrete bisogno di alcuni elementi essenziali: spazio di cottura, spazio di appoggio, eventualmente un frigo e un lavandino. Lo spazio di cottura può ospitare fornelli, barbecue e griglie; e vi consiglio di scegliere un sistema ibrido, che prevede l’utilizzo del gas e della carbonella.

Attenzione al posizionamento dello spazio di cottura che dev’essere studiato al fine di evitare che eventuali fumi possano invadere l’area destinata all’intrattenimento.

Inoltre studiate bene lo spazio per il piano di lavoro, utile per la preparazione dei cibi e per avere a portata di mano gli ingredienti, accessori e posate. Se pur piccolo non deve mancare mai. Viceversa non è indispensabile, ma avere uno spazio frigo esterno a portata di mano può essere molto utile e di assoluto comfort.

Anche il lavandino è un elemento indispensabile che richiede anche un investimento significativo (per via dei collegamenti alla rete idrica), a meno che non si scelga una cucina compatta munita di serbatoio.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi