Vai al contenuto

Come curare un giardino trascurato?

    Abbiamo progettato anni il il nostro giardino nei minimi particolari, ma oggi non riusciamo più a curarlo come vorremmo e risulta incolto?

    Sebbene un giardino abbia bisogno delle cure quotidiane perché possa essere rigoglioso e sano, vediamo qualche accorgimento da usare in extremis per recuperare e curare un giardino troppo a lungo trascurato.

    Recuperare i giusti attrezzi del mestiere

     

    Come curare un giardino trascurato?

     

    Va bene cercare in soffitta o in cantina, ma ricordatevi che occuparsi di un giardino trascurato non è uno scherzo, perché gli accorgimenti da prendere, soprattutto sul fronte sicurezza, sono importanti. Per cui va bene controllare l’attrezzatura già in casa, ma è bene considerare la possibilità di acquistare qualcosa di nuovo.

    Comunque, ciò che ci serve è presto detto: dispositivi di protezione, ovvero guanti, occhiali, grembiule e scarpe chiuse, preferibilmente antinfortunistica, e attrezzi da lavoro, da quella più piccola, come forbice da giardinaggio, buste per l’immondizia, falce e sacchi per il secco, a quella più grande, come tosaerba, decespugliatore, tagliasiepi e motozappa.

    Non dimenticate il concime!

    Piante e fiori per il nostro giardino

     

    Il momento più bello e romantico: la nuova progettazione di piante e fiori nei nostri giardino!

    La prima cosa da fare sarà quella di verificare la salute della vegetazione presente, concimandola e nutrendola se ancora recuperabile, sostituendola se invece malandata e secca. Ricordate che la scelta di nuove piante e fiori dovrà essere molto sostenibile, sia nei confronti del nostri terreno, e sia nei confronti della temperatura e posizione scelta.

    Un’accortezza sempre valida: ricordate di innaffiare abbondantemente, soprattutto i primi tempi, perché il terreno concimato, soprattutto se è stato trascurato per molto tempo, ha bisogno di cure particolari e di tanta acqua.

    Scegliere nuovi complementi d’arredo

    Scegliere nuovi complementi d'arredo

     

    Probabilmente anche l’arredo del vostro giardino avrà bisogno di una rinfrescata, se negli anni non ne è stata curata la manutenzione.

    Si può provare a fare dei lavaggi e lucidature approfonditi di tavoli, sedie, gazebo e ombrelloni, magari anche con ditte professionali. Diversamente, se i risultati non sono garantiti, meglio optare per un rinnovo anche dei complementi d’arredo, magari scelti in materiale molto resistente e che non abbia bisogno di manutenzione accurata.

    Iscriviti alla newsletter di Casafan

    Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

    Contenuti Premium

    Update con gli ultimi trend

    Cancellati quando vuoi