Vai al contenuto

Biopiscine: arriva la piscina naturale che non contiene cloro

 

Biopiscine: arriva la piscina naturale che non contiene cloro

 

Per chi è attento alla natura, ma non disdegna il lusso e la comodità, c’è la biopiscina. Si tratta di una piscina naturale, realizzata interamente con materiali naturali. Anche i sistemi di filtraggio dell’acqua al suolo, sono naturali.

Per depurare la biopiscina, viene usato un metodo che sfrutta le piante ossigenanti e depurative, senza ricorrere ad agenti chimici. I microrganismi presenti nelle piante, sono infatti capaci di ossigenare naturalmente l’acqua.

Come si costruisce una piscina naturale? Dovete innanzitutto contattare le aziende specializzate del settore. Non ci si può affidare a delle persone che improvvisano. I danni sarebbero maggiori che non i benefici e allora tanto vale che si scelga una piscina tradizionale.

I tecnici addetti al progetto della biopiscina devono tenere presente l’ambiente in cui essa verrà inserita. La biopiscina infatti è diversa da quella tradizionale, perché l’obiettivo è inserirla perfettamente con l’ambiente circostante.

Come realizzare una biopiscina, laghetto balneabile o biolago

biopiscina con pietre

 

A tale proposito i tecnici devono innanzitutto prestare una particolare attenzione alla temperatura dell’acqua. Una temperatura troppo elevata, potrebbe creare degli sgradevoli sedimenti di alghe sul fondo della piscina e sulle pareti.

Con conseguenze ovviamente negative sul benessere di chi si immerge. Pertanto è bene mantenere una temperatura dell’acqua bassa. E questo lo si fa costruendo un fondale profondo, che permette di disperdere il calore.

Oltre ad essere in armonia con la natura circostante, una biopiscina non necessita di una copertura durante i mesi invernali. Perciò la si potrà ammirare anche d’inverno. Sarebbe molto bello mettervi delle sculture o decorazioni con pietre naturali colorate. La biopiscina, come già detto, non necessita di sostanze chimiche per la manutenzione.

Trasformare una piscina in biopiscina

piscina naturale

 

Potrete fare il bagno in un’acqua limpida e cristallina, priva di cloro e del suo sgradevole odore. Essendo del tutto naturale, la biopiscina si inserisce nell’habitat naturale del luogo in cui viene costruita e può essa stessa contribuire alla proliferazione della fauna e della flora indigena.

Perché non pensare a delle fioriture acquatiche? Di certo contribuiranno alla magia del luogo. Sembrerà di essere a bordo di un laghetto naturale. Chi ci vieta poi di far montare un sistema di cascate e fontane? Sarebbe fantastico. Un idromassaggio continuo e rilassante.

Lo scroscio d’acqua poi, accompagnerà con il suo suono le nostre serate di relax e non avremmo bisogno di ascoltare niente di più. Sarebbe come un sogno ad occhi aperti.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi