Vai al contenuto

Quale barbecue per il giardino? Guida alla scelta

 

Quale barbecue per il giardino? guida alla scelta

 

I barbecue sono una scoperta degli ultimi vent’anni. Il desiderio di cucinare all’aria aperta e di stare con gli amici in giardino con praticità ma anche con piacere ha spinto molte persone ad optare sempre di più per il barbecue esterno.

In commercio vi sono un’infinità di barbecue: a gas, a carbone, elettrico. Quale scegliere? La tecnologia evoluta che li caratterizza ha resi i moderni barbecue molto più snelli e maneggevoli rispetto agli anni passati. Il design poi è uno degli elemento fondamentali anche per questi accessori.

Anche i prezzi sono diminuiti e oggi il barbecue è alla portata di tutti. Le tre tipologie più diffuse sono senz’altro il barbecue a gas, a carbonella ed elettrico. Ognuno di noi ha le proprie preferenze nel campo della cucina e, molte volte. Tenete conto però che il sistema di alimentazione influenza inevitabilmente il sapore dei cibi.

Il barbecue a gas può essere alimentato da una bombola a gpl o da una derivazione che si può fare dalla casa, di gas metano. E’ comodo e pulito e non ha scorie da pulire. La cucina che si ottiene con questo tipo di barbecue è molto simile a quella della cucina interna di casa.

Quale barbecue è meglio?

barbecue a carbonella

 

La parte positiva è che evitate di appesantire gli ambienti di casa con l’odore dei cibi cucinati e se avete tanti ospiti non rischiate di avere il sentore della carne in giro per la casa sino al giorno successivo.

Il barbecue a carbone è una soluzione che può benissimo sostituire il gas. Se usate il barbecue non molto spesso allora è senz’altro un modo più versatile per organizzare una grigliata ogni tanto senza grandi interventi di lavoro.

Vi basterà predisporre un piccolo fuoco iniziale e alimentarlo con carbonella di buona qualità adatta ai barbecue. Tra i migliori barbecue di questo genere in commercio di sicuro vi è il One Touch Premium di Weber.

Come scegliere un buon barbecue?

barbecue elettrico

 

La base è realizzata in acciaio laminato, mentre la struttura del braciere e del coperchio sono create in acciaio smaltato nero. Dotato di sistema autopulente è un elemento piuttosto piccolo (51x37x51) ed è l’ideale per cuocere i cibi in terrazzo o anche su un modesto balcone.

Infine per chi ama le soluzioni più comode, dove non ci si sporca con la carbonella, può optare per il barbecue elettrico. Tra i tanti vi è il modello Outdoorchef, modello City 420. Essendo alimentato da elettricità, il piano di cottura si riscalda rapidamente e senza sforzo.

In effetti è un elettrodomestico vero e proprio e quasi quasi possiamo dire che si perde il fascino della grigliata tra amici, quando non si fa mai a gara a chi deve stare vicino al fuoco ma sempre a chi addenta per primo la carne appena rosolata.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi