Vai al contenuto

Come usare la birra nel giardino per concimare naturalmente i gerani

 

 

Che ne direste di un bel boccale di birra alla spina, ghiacciata? No, non per voi, ma per il vostro giardino! Ebbene sì la birra è un ottimo concime per le piante e in particolare per i gerani.

La birra ha un elevato contenuto di vitamine, zuccheri e lievito e se aggiunta alla terra dei gerani li rende più forti e lucenti: la pianta cresce più rigogliosa. Basterà versare un bicchiere di birra una volta alla settimana nella terra e le vostre piante ne beneficheranno sicuramente.

Lo stesso effetto si ottiene con il lievito di birra che può essere aggiunto in piccole dosi all’acqua utilizzata per innaffiare. Se i vostri gerani sono già belli e rigogliosi ma volete delle foglie ancora più lucide, tamponatele con un batuffolo di cotone imbevuto di birra.

Splenderanno e avrete un balcone meraviglioso. La birra può essere utilizzata anche come antiparassitario naturale contro le lumache. Purtroppo quando un orto o un balcone vengono infestati dalle lumache è un guaio.

Come concimare i gerani con lievito di birra?

fertilizzante naturale per i gerani

 

Gli animali mangiano avidamente le foglie delle piante e praticamente distruggono tutti i fiori. Si deve procedere nel modo seguente: si riempie di birra un contenitore e poi lo si mette interrato, con il bordo a livello del terreno.

Le lumache vengono attirate dall’odore della birra e cadranno nel contenitore. Saranno ovviamente ancora vive e potrete allontanarle dai fiori senza usare agenti chimici e nocivi. Allo stesso modo, si possono riempire di birra tante piccole ciotole e sistemarle nei vari angoli del giardino.

Se vi si aggiunge dello zucchero si creano delle vere e proprie trappole ed è un modo per tenere lontane vespe e calabroni.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi