Come costruire mini-giardini dai vasi rotti

Come trasformare un vaso rotto in un grazioso micro-giardino

Tra i materiali da utilizzare possiamo utilizzare sassolini ben levigati, pigne e foglie secche. Per procedere potete assemblare le parti più grandi del vaso, in modo da ricrearlo quasi del tutto, lasciando però un’ampia apertura sulla parte anteriore.

Più grande sarà il vaso, maggiore sarà la strutturazione possibile: si possono porre diversi gusci, l’uno dentro l’altro formando una conchiglia, o costruire dei veri e propri terrazzamenti come quelli tipici delle zone di montagna.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.