Vai al contenuto

Lavori domestici: come mantenere l’aspirapolvere sempre pulito e in buono stato

     

    aspirare il tappeto

     

    I lavori domestici sono davvero una fatica. Fortunate le signore che possono avere un aiuto in casa, perché sembra che lavori da sbrigare siano sempre infiniti e mai conclusi. In questa fatica però ci sono degli strumenti che risultano estremamente utili perché ci facilitano.

    Uno di questo è senz’altro l’aspirapolvere. Se ancora non ne avete una e usate la tradizionale scopa e paletta, non pensateci su due volte e investite in un acquisto che vi aiuterà notevolmente nelle incombenze quotidiane.

    Un buon aspirapolvere riduce i tempi di pulizia dei pavimenti e dei tappeti, perché con il suo sistema di aspirazione elimina al primo passaggio tutti i residui di polvere, capelli e molliche di vario genere.

    Spesso invece con la scopa si sposta la polvere da un punto all’altro del pavimento. Però tenete presente che anche un elettrodomestico così comodo come un aspirapolvere deve essere sempre mantenuto in “perfetta forma”.

    Come eseguire la giusta manutenzione dell’aspirapolvere?

    pulizia filtro aspirapolvere

     

    La sua efficienza infatti dipende anche dal modo in cui vengono tenuti puliti gli ingranaggi interni e dalla frequenza con cui si cambiano filtri e sacchetti. L’attenzione deve essere doppia se in casa avete persone che soffrono di allergia agli acari. Perché altrimenti rischiate che prima aspirate la polvere e poi la rilasciate di nuovo nell’ambiente.

    Quindi prima cosa da fare è tenere sempre il filtro dell’aspirapolvere pulito. Almeno una volta a settimana svuotate il serbatoio della polvere oppure cambiate il sacchetto. Una volta estratto il filtro dell’aria e il motore di sicurezza del filtro, lavate le varie parti separatamente, con un detergente apposito se lo richiede il foglietto delle istruzioni.

    Per pulire i filtri d’aria, invece, usate un pennello o un vecchio spazzolino. Dovrete fare l’operazione a mano, senza utilizzare detergenti. Al massimo un po’ d’acqua per aiutarvi a rimuovere la polvere. Rimontate i filtri quando sono perfettamente asciutti. Basterà lasciarli all’aria.

    Iscriviti alla newsletter di Casafan

    Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

    Contenuti Premium

    Update con gli ultimi trend

    Cancellati quando vuoi