Vai al contenuto

Preparare il condizionatore d’aria per l’estate

     

    Preparare il condizionatore d'aria per l'estate

     

    Con l’arrivo ormai imminente dell’estate è necessario effettuare un piccolo controllo, per verificare la buona condizione del condizionatore, ed effettuare, se necessario qualche piccolo intervento di pulizia, per consentire al vostro condizionare di funzionare nel migliore dei modi.

    Il condizionatore d’aria, in estate, è difatti un fedele alleato per la maggior parte di coloro che hanno una bassa sopportazione delle alte temperature. In generale, un locale ben climatizzato, quando all’esterno le temperature superano i 30°C fa piacere proprio a tutti.

    Controllare e pulire i filtri per un corretto funzionamento del condizionatore

    Pulizia e cambio dei filtri

     

    Il controllo e la pulizia dei filtri è l’operazione più importante e fondamentale per il corretto funzionamento del condizionatore. Il controllo dei filtri è inoltre indispensabile perché consente di verificare il buono stato del supporto che filtra l’aria che respiriamo all’interno degli ambienti chiusi. Almeno una volta all’anno è necessario pulire i filtri, eliminando lo sporco e le eventuali incrostazioni depositate.

    Per pulire il filtro è necessario rimuoverlo e lavarlo abbondantemente con acqua e sapone neutro. Prestate attenzione al risciacquo e ricordatevi di procedere con una corretta asciugatura, evitando di esporre il filtro all’aria aperta, per evitare che nuova polvere si insinui al suo interno. Prima di riposizionare nuovamente il filtro, è bene ripulire la parte interna con spray igienizzanti appositamente creati per i condizionatori.

    Una volta montato il filtro, ripristinate la corrente, lasciate che l’aria si disperda nel locale e abbandonate la stanza, per evitare di venire a contatto con le sostanze emanate dallo spray igienizzante.

    Pulire con attenzione le bocche di emissione dell’aria

    Pulire le bocche di emissione

     

    Prima di montare nuovamente il filtro pulito, è bene pulire le bocche di emissione dell’aria, per assicurarsi che la qualità dell’aria prodotta e filtrata non entri in contatto con sporco e polvere prima di essere emanata nell’ambiente.

    Altro aspetto è il controllo del condensatore, il dispositivo che ha il compito di condensare il gas compresso e trasformarlo in liquido. Il controllo periodico che dovrete effettuare ha l’obiettivo di verificare che l’aria calda venga espulsa correttamente a beneficio della corretta diffusione di quella fresca.

    Controllare il condesatore

     

    Infine pulire anche la parte esterna del condizionatore

    pulizia della parte esterna del condizionatore

     

    Non da ultimo è altrettanto importante provvedere alla pulizia della parte esterna del condizionatore, per evitare che la polvere e lo sporco si annidino tra gli angoli della macchina. Per farlo vi basterà passare su tutta la superficie una piccola spugna imbevuta di acqua e aceto, sempre a corrente staccata, e asciugare infine la macchina esterna e la superficie pulita con un panno asciutto.

    Iscriviti alla newsletter di Casafan

    Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

    Contenuti Premium

    Update con gli ultimi trend

    Cancellati quando vuoi