Vai al contenuto

Patio lastricato: soluzioni per la pavimentazione

 

patio lastricato

 

Il patio è uno spazio della casa, o meglio della proprietà, che si trova al di fuori delle 4 mura domestiche, e può trattarsi di un loggiato o di un porticato, dai quali appunto si accede alla casa interna vera e propria. Potrebbero essere dotati o meno di una tettoia, se spaziosi potrebbe esserci una fontana o nelle poltrone da esterno.

Statue e altri elementi da giardino potrebbero abbellirlo ancora di più, rendendolo quasi una villa da ricevimento. Poi sorge il problema del pavimento, di certo risulterà difficile lasciarci l’erba e la terra e camminarci sopra. Un’idea è quella di lastricare il vostro patio.

Quello che vi servirà, si perché ovviamente si tratta di un lavoro fai da te, sono semplicemente: lastre di pietra; malta; una livella; una pala; un nastro da delimitazione. Avete tutto pronto? Se così non fosse non ci sarebbe problema essendo tutti questi materiali facilmente reperibili nei negozi da fai da te.

Lastricare un patio inoltre significherebbe espandere l’ambiente di casa, si tratterebbe di una scelta molto importante, creandoci magari un piccolo salotto esterno da ricevimento, dove consumare una merenda insieme a ospiti e amici. Nelle prossime pagine illustreremo passo passo come costruire il lastricato.

Come fare un pavimento esterno economico?

patio lastricato bordo piscina

 

Volete ottenere un lastricato resistente e bello? Allora dovrete lastricare il patio con diverse pietre di diverse dimensioni, che renderà più sicuro la vostra pavimentazione. Il primo passo è misurare l’area dove effettuare il lavoro, ovvero rivestire il pavimento.

A questo punto recandovi da un negozio fai da te acquistate l’occorrente di pietra. Prima di lastricare, dopo aver delimitato lo spazio da pavimentare, dovrete livellare il pavimento, con molta cura e precisione. Praticate una pendenza di circa 2 centimetri ogni metro per permettere all’acqua (delle pulizie) di defluire tranquillamente.

Ora preparate la malta con sabbia e cemento, aggiungendo la quantità d’acqua giusta indicata sulla confezione. Prossimo step? Stendete l’impasto, creando così uno strato di 2 centimetri. Nella prossima pagina scopriremo come distribuire bene le varie pietre per lastricare il pavimento.

Come pavimentare l’esterno di casa spendendo poco?

patio lastricato mattoni

 

Ottenuto lo strato di 2 centimetri ora non vi resterà che sistemare le lastre di pietra, in diverse misure, in modo da ricoprire tutti gli spazi, avanzando passo passo cercando di non lasciare troppo spazio tra una pietra e l’altra.

Il lavoro terminerà quando estrarrete i paletti che avete inserito nel terreno a mo’ di delimitatori. Ora avrete il vostro patio lastricato. Non dimenticate che potreste scegliere qualsiasi materiale per la pavimentazione ma la pietra è particolarmente indicata per gli esterni considerando la sua robustezza.

Non resta che rimboccarvi le maniche e iniziare questo nuovo lavoro fai da te, per donare alla vostra casa, o meglio al vostro esterno, uno spazio nuovo, fresco e rinnovato dall’arrivo della primavera. Tutto ciò che ancora possiamo fare è augurarvi buona fortuna!

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi