Vai al contenuto

Scrivania per la cameretta: quale scegliere?

 

scrivania cameretta

 

Nella camera dei bambini, l’elemento in assoluto che non può mancare, è la scrivania per lo studio e per lo svago. Questo elemento di design e funzionalità permette al bambino di sedersi in maniera corretta e sfruttare un deciso e forte sostegno nonché appoggio per eseguire tutte le varie attività.

Essendo quindi molto importante, è altresì importante scegliere bene la scrivania al momento dell’acquisto, che se eseguito correttamente e con razionalità, vi permetterà di ammortizzare il costo del mobile per diversi anni.

L’altezza di questo piano da lavoro rientra nel range tra i 70 e gli 80 centimetri, con una profondità consigliata di almeno 55/60 centimetri, per poter centrare, se presenti, anche elementi tecnologici come tastiera e computer.

Le regole di ergonomia, obbligatorie per legge a tutti i lavoratori da scrivania, ci dicono che la postura corretta comprende che gli occhi si trovino all’altezza del monitor, per l’esattezza sulla parte superiore dello stesso. Non solo gli occhi, anche i polsi devono essere perpendicolari al monitor, le braccia allineate con le gambe, queste ultime con un angolo di 90° dal terreno.

Come scegliere la scrivania per la camera dei bambini?

scrivania cameretta green

 

La scrivania può essere larga tra gli 80 e i 100 cm, ma sono presenti in commercio, e vi aiuteranno a risparmiare qualcosina nel caso vi ritornano utili, delle scrivanie “2 posti”, utili al lavoro contemporaneo di 2 bambini.

Le 2 principali caratteristiche che vi saranno utili in fase di scelta sono la praticità e la funzionalità. I modelli più classici spaziano dal legno alle soluzioni in metallo leggero, entrambi molto solidi e decisamente statici, che permettono (come dovrebbe essere) al ragazzo di poggiare le braccia senza sbilanciarla.

Si ponga decisa attenzione alla presenza delle ruote e ai relativi sistemi di bloccaggio, mentre gli spigoli arrotondati e una sbarra dove poggiare i piedi saranno fattori ben accetti al momento della scelta della scrivania perfetta.

Quanto spazio serve e come scegliere la scrivania per la cameretta?

scrivania cameretta top

 

La collocazione delle scrivanie è forse una delle cose più complesse da scegliere a monte, ma è la cosa da cui bisogna partire e per cui lavorare, capendo quali modelli poter prendere. Sicuramente da evitare il posizionamento di fronte o alle spalle della finestra, che renderà quasi impossibile la concentrazione nello studio del bambino, data la luce diretta o indiretta.

Bene sarà optare per la scrivania di fianco alla finestra, nel verso giusto in modo da non far coprire la luce entrate dal braccio con cui scrive. Questo è uno dei principali consigli a cui speriamo vi atteniate, per far si che lo studio a casa non diventi più pesante di quello che già è.

I costi delle camerette sono molto vari e dipendono da tanti fattori, i modelli elementari in legno base partono dalla modica cifra di circa 70 o 80 euro, mentre le soluzioni più pratiche partono dai 180/200 euro. Inutile sottolineare che alcuni modelli complessi e completi di tutto superano i 500 euro.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi