L’elegante e bivalente letto alla turca

Letto alla turca

Se gli spazi in casa non sono abbastanza e volete liberare gli ambienti ma farlo con un certo stile potete pensare al letto alla turca. Il letto alla turca è arrivato a noi grazie all’impero ottomano, che ne ha conservato le qualità e le caratteristiche originarie. Questa struttura è definita bivalente perché di notte è usata come un normalissimo letto ma di giorno può essere sfruttata a mo’ di divano.

E’ la soluzione per chi è in cerca di ridurre gli spazi occupati dai mobili, ma è anche un ottimo compromesso di eleganza, infatti esso è l’antenato del nostro divano letto, ma con una forma più curata nei piccoli particolari. Ne esistono tantissimi in commercio e dei più svariati tipi, dal legno intarsiato (anche con motivi che ricordano la cultura turca orientale) al metallo “minimal”.

Quindi una casa arredata in maniera moderna, con i mobili stile ‘nordico’, permetterà l’acquisto è la perfetta armonia con un letto alla turca realizzato in struttura metallica con motivi geometrici e lineari.

Se invece si è alla ricerca della tradizione della cultura etnica, non resta altro che acquistare un letto alla turca con struttura in legno, preferibilmente intarsiata con motivi esotici.

Pagine: 1 2 3