Vai al contenuto

Dipingere e decorare la camera da letto in poche semplici mosse

 

camera-da-letto-dipinta1

 

Avete iniziato dei lavori di ristrutturazione a casa? E già state pensando ai ritocchi finali? Allora è il momento giusto di andare a scegliere il colore per le pareti. Giallo, verde, rosa, azzurro. Ci sono una miriade di tonalità che il rivenditore vi propone e già siete entrati in confusione!

Allora ecco qualche suggerimento per il colore da dare alla stanza da letto. E’ la camera che deve presentarsi nel modo più accogliente possibile. E’ anche il luogo del riposo e del relax, dove ci si ritira la sera ma anche in altri orari, per stare un po’ da soli e magari leggersi un bel libro, sdraiati nella penombra. In generale il suggerimento è di evitare i colori troppo accesi.

Concorderete che un giallo limone, un rosso fuoco o un verde fluorescente non sono esattamente i colori più adatti alla camera da letto. Ovviamente il colore deve rispecchiare il vostro gusto personale e lo stile della casa e nel specifico della camera da letto. Ma non esagerate.

Prediligete dei colori tenui, come il celeste chiaro, il rosa cipria, il lilla o il verde pastello. Daranno la sensazione di aria pulita e vero relax. Nella scelta prestate attenzione al colore dei mobili, ai comodini e alla testiera del letto e abbinateci una tinta tenue. Così funzionerà.

Quali sono i colori ideali per una camera da letto?

camera-da-letto-dipinta2

 

Una volta scelto il colore, procedete con il lavoro. Dare il colore alle pareti non è così difficile. Se avete un po’ di pazienza e precisione, non ci sarà neanche bisogno di chiamare un pittore. Innanzitutto assicuratevi che le mura perimetrali siano ben pulite e libere da tutti i quadri e specchi appesi.

Stuccate eventuali crepe e buchi e poi proteggete tutto ciò che non potete togliere via, tipo il lampadario o la parte alta e le ante dell’armadio. Basterà coprire queste parti con dei teli o carta. Non sarete così obbligati a ripulire tutto, dopo aver terminato i lavori.

Togliete anche le placchette della luce. Coprite i battiscopa e se potete il pavimento. Eviterete di danneggiare le superfici più pregiate con gli schizzi di vernice. Solo dopo procedete con la stesura del primo strato di pittura.

Come colorare le pareti della camera da letto?

camera-da-letto-dipinta3

 

In questa prima fase, tutto questo lavoro di copertura potrebbe apparire un perdita di tempo, ma statene certi che ve ne ritroverete bene alla fine del lavoro, quando stanchi e desiderosi di rimettere tutto in ordine, non dovrete perdere ulteriore tempo a lavare e pulire superfici e mobili macchiati.

Procedete a stendere la seconda mano di pittura. Se avete deciso per un colore omogeneo e uguale per tutte le pareti, il lavoro andrà più spedito. Nel caso in cui invece una sola parete è di un colore diverso, ricordate anche qui di delineare i contorni con dello scotch in carta.

La cornice sarà perfettamente dritta. Oppure predisponete la parete per eventuali decorazioni successive, tipo stickers o disegni a muro. Finito il lavoro, rimuovete i nastri e le carte protettive e la vostra stanza brillerà del suo nuovo colore.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi