Vai al contenuto

Antica ricetta per lo sciroppo d’arancia

 

ricetta liquore all'arancia

 

Nei supermercati non è raro trovare ancora delle arance in questo periodo. Allora approfittatene, compratene un bel po’ e seguite questa ricetta preparare lo sciroppo di arancia in casa. Si tratta di una bevanda analcolica, ricca di vitamine che può essere sorseggiata in ogni momento della giornata.

Essendo le arance già zuccherine di loro, il liquore avrà il vantaggio di contenere poco zucchero. Gli ingredienti sono semplicissimi: per 12 arance usare 1kg e mezzo di zucchero e 1 quarto di litro di acqua.

Lasciate a bagno nell’acqua, per almeno due ore la buccia di 6 arance. Poi aggiungete il succo delle altre 6 che invece avete spremuto e filtrato con il colino. Fate bollire l’acqua e lo zucchero per circa 10 minuti, fino ad ottenere uno sciroppo denso. Fatelo raffreddare e poi aggiungetevi il succo delle arance e le scorze.

Rimettete il tutto sul fuoco e fate bollire per ancora un quarto d’ora. Filtrare poi lo sciroppo ed eliminate le scorze. A questo punto, mescolando il tutto dovreste ottenere uno sciroppo dalla densità simile a quella del miele.

La ricetta dello sciroppo di arance è facilissima

sciroppo alle arance

 

Raffreddate il composto il più velocemente possibile. Magari travasatelo da un contenitore ad un altro più volte e perderà il calore.

Scegliete delle bottigliette carine, preparate anche le etichette con la data di confezionamento dello sciroppo e imbottigliate il liquido.

Chiudete bene le bottiglie e conservate il liquore in un luogo fresco ed asciutto. Lasciatelo riposare qualche giorno e poi potete servirlo. Avete preparato una bevanda buonissima e del tutto naturale. Buona degustazione!

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi