Vai al contenuto

Arredare il bagno in stile fusion: essenzialità e eleganza

     

    Arredare il bagno in stile fusion: essenzialità e eleganza

     

    State pensando di cambiare il look del vostro bagno e girando per i vari show-room, vi piace un po’ tutto? Non volete un bagno tradizionale ma lo stile moderno vi sembra troppo freddo? Vorreste delle tonalità calde che si avvicinano allo stile shabby, ma poi così il bagno non sarebbe in tono con il resto della casa?

    E allora che fare? Come decidere che stile scegliere per il remake? Noi suggeriamo lo stile fusion. La parola stessa lo dice. Fusion significa fusione. Si tratta di uno stile che mescola un po’ di tendenze insieme e crea un ambiente del tutto particolare e soprattutto originale.

    Essendo un mix di vari tipi di arredamento, non dovete seguire una tendenza specifica, ma lasciarvi guidare un po’ dall’istinto e dalla vostra creatività. Di fondo lo stile fusion guarda all’oriente, con le sue forme, colori e incanti.

    Bisogna quindi ricreare una sorta di atmosfera orientale. Mimiamola all’essenzialità del moderno e il gioco è fatto. Puntate innanzitutto sull’illuminazione, che deve essere calda e avvolgente. No ai faretti che danno un luce fredda e diretta, ma luci e lampade dai toni rosati e ocra che sono più avvolgenti.

    Stile fusion in bagno: idee da copiare

    sanitari sospesi

     

    Le caratteristiche fondamentali dello stile fusion sono l’essenzialità delle linee e il rigore nell’utilizzo dei materiali e del loro colore. Si predilige il materiale naturale come la pietra. Anche i sanitari possono essere interamente in pietra. Non vi sono colori sgargianti, né decorazioni floreali.

    I sanitari di un bagno in stile fusion sono generalmente sospesi. Le forme sono geometriche o leggermente tondeggianti. Per esempio è frequente che si trovino lavabi come appoggiati direttamente sul piano anziché incastonati.

    Anche la rubinetteria fa la sua parte. E’ d’obbligo in questo caso sceglierla di design. Si prediligano poi i colori neutri anche nei rivestimenti e nella scelta della pavimentazione. La regina del bagno poi può essere la doccia.

    Lo stile fusion per arredare il bagno: suggerimenti

    stile fusion cemento

     

    In commercio non si vendono più box doccia molto alti. La tendenza è sceglierli quasi raso pavimento. L’intento è quello di creare una sorta di enorme box di cristallo. Anche il rivestimento tende a valorizzare questo elemento del bagno.

    Le piastrelle possono essere montate in vario modo: uniformemente su tutta la superficie, oppure per creare uno stacco si può giocare sui formati diversi, ma mantenendo sempre lo stesso colore.

    Se il bagno è stretto e lungo, sarebbe opportuno montare le mattonelle nel senso verticale per dare più profondità all’ambiente. Montarle invece in orizzontale, se il bagno è molto piccolo.

    Iscriviti alla newsletter di Casafan

    Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

    Contenuti Premium

    Update con gli ultimi trend

    Cancellati quando vuoi