Vai al contenuto

Come arredare un bagno moderno: idee e spunti

     

    bagno moderno in grigio

     

    Il bagno moderno punta essenzialmente sul design. Il design deve essere ricercato e originale ma soprattutto funzionale. Quindi sì alle forme particolari ma sì anche alla comodità. Arredare un bagno in chiave moderna significa scegliere delle geometrie ben definite, niente ghirigori o linee sinuose.

    Prestate attenzione agli accostamenti cromatici, alla rubinetteria e agli altri accessori. Questi faranno la differenza. I colori devono essere neutri a creare un’atmosfera accogliente e soft. Al contrario se volete dare un carattere più deciso al tutto, giocate sugli accostamenti arditi.

    Da un lato quindi bianco, tortora e grigio chiaro. Dall’altro un bel giallo schock e del Denim Drift, l’ultima proposta per il 2017 in fatto di arredo. Il bagno moderno gioca anche molto sulla scelta della materia.

    Altre tinte molto utilizzate nell’ambiente bagno sono il bianco, il blu e il lilla. Scegliere colori chiari come il bianco, permetterà di amplificare la luce e la spazialità. Per quanto riguarda i materiali si può optare per la pietra anche insieme al legno.

    Come arredare un bagno in stile moderno: idee e immagini

     

    Valutate anche il cemento ecologico che molti usano al posto della pavimentazione classica oppure al grès porcellanato impiegato sul pavimento ma anche a continuare sulla parete.

    Si può optare sia per la vasca da bagno che per la doccia: su questo non c’è una regola precisa. Scegliete in base al vostro gusto personale e alle necessità quotidiane. Ovviamente poi dovete attenervi allo spazio a disposizione.

    Anche se ci sono molte soluzioni di vasche di piccoli dimensioni per chi non ci vuol proprio rinunciare ma non ha un bagno troppo grande. Funzionale sì, ma il bagno moderno deve essere pensato anche per i momenti di relax.

    Arredo bagno moderno, idee per mobili e non solo

    lavandino bagno linea essenziale

     

    Si deve entrare in bagno assaporando un senso di relax e benessere: un ambiente accogliente dove rigenerarsi a fine giornata.

    Prestate attenzione a come illuminare il bagno. Il bagno non dev’essere né eccessivamente illuminato perché potrebbe creare fastidio, ma neanche troppo buio. In quest’ultimo caso non si riuscirebbe a vedersi bene per truccarsi o farsi la barba.

    E il fastidio sarebbe ancora maggiore. L’ideale è utilizzare vari tipi di luce differenti, che si possono gestire a seconda di quello di cui si necessita al momento. Diffuse nell’insieme e considerate l’illuminazione funzionale della vasca o della doccia, del lavabo e dello specchio.

    Iscriviti alla newsletter di Casafan

    Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

    Contenuti Premium

    Update con gli ultimi trend

    Cancellati quando vuoi