Vai al contenuto

Soluzioni salvaspazio in lavanderia: i mobili a scomparsa

 

mobile lavanderia

 

Ognuno di noi in casa possiede una lavatrice, un elettrodomestico indispensabile per lavare facilmente i panni sporchi che si accumulano durante la settimana.

Spesso la lavatrice viene inserita in cucina oppure in bagno e, purtroppo, l’effetto finale non è molto gradevole rispetto al resto del mobilio.

Utilizzando dei mobili lavanderia a scomparsa avremo tutta la comodità ma nascosta dietro ad una struttura che si adatta alla stanza.

I mobili a scomparsa sono studiati per essere comunque posizionati in cucina in bagno ma senza lasciare trasparire i contenuti.

Stanza lavanderia, soluzioni salvaspazio

mobile per lavatrice

 

Questo genere di mobili rappresentano delle soluzioni intelligenti per risparmiare spazio e allo stesso tempo per avere il necessario per la lavanderia in modo comodo e facilmente utilizzabile senza aver bisogno di cercare per casa.

Anche in ambienti più piccoli, i mobili a scomparsa trovano comunque il loro spazio in modo da sfruttare al meglio lo spazio.

La caratteristica principale dei mobili lavanderia a scomparsa è che sono provvisti di ante in modo da tenere tutto in ordine ma all’occorrenza le ante si aprono in modo da lasciare a vista il contenuto.

Mobili lavanderia a scomparsa: ideali per chi ha poco spazio

mobile a scomparsa lavanderia

 

Le ante degli armadi lavanderia non sono come gli sportelli tradizionali ma sono realizzati in modo da aprirsi completamente e ripiegarsi all’interno del mobile stesso.

Questo tipo di apertura è ottimo perchè non ruba lo spazio antistante il mobile e ci permette di utilizzare agevolmente la lavatrice o i ripiani dove teniamo l’asse da stiro o i detersivi.

Le misure di questi mobili sono studiate per contenere una lavatrice e una asciugatrice sovrapposte e si possono aggiungere elementi per le nostre personali esigenze.

Mobili a scomparsa e soluzioni salvaspazio in lavanderia

mobile lavanderia

 

Il fattore estetico è importante e, trattandosi di mobili quasi sempre componibili, possiamo scegliere il colore e la rifinitura più adatta alla camera in cui intendiamo mettere il mobile lavanderia.

Alcuni di questi mobili sono così ben fatti che non sarebbe impensabile inserirli anche nel nostro salotto. Ovviamente è solo un’idea ma sicuramente è meglio metterli in bagno o in cucina.

Tra gli accessori che si possono aggiungere troviamo dei lavabi pensati per lavare, dei ripiani, dei pensili e anche accessori come l’asse da stiro o lo stendipanni.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi