Vai al contenuto

Il rosa antico: un colore romantico e raffinato senza essere banale

 

rosa antico salone

 

Per dare alla vostra casa un tocco di eleganza e al contempo glamour non dovete far altro che concentrarvi sul rosa antico. Introdotto nel 19° secolo, il rosa antico ha preso sempre più piede, dopo un periodo buio, nel moderno home design. Dipingere di rosa antico le proprie mura significa amare il gusto retrò, ma arredando in chiave moderna.

Entrando in una stanza in rosa antico all’ospite viene trasmessa subito una sensazione di spensieratezza e delicatezza, infatti il rosa è il colore che per eccellenza rappresenta la giovinezza femminile e la sua straordinaria bellezza. Si possono dipingere anche solo alcune stanze della casa di questa tonalità, ma che siano le stanze più significative.

Con il rosa antico è spesso usato un arredamento neoclassico, che richiama i fasti di un tempo, e la ricchezza di contenuti e forme che gli arredi dell’800 avevano. Un esempio? Tendaggi stile Versailles si sposerebbero benissimo con questa tonalità, ma anche letti a baldacchino o vasche in porcellana.

Sempre in tema classicista si possono aggiungere elementi accessori e arredo come candele, statuette e cornici rigorosamente dorati. Ovviamente non si deve esagerare a posizionare un eccessivo numero di elementi dorati per non andare incontro a un effetto stucchevole.

Idee di rosa antico per le pareti della camera da letto

rosa antico camera

 

Utilizzare il rosa antico nella stanza della “piccola di casa” (come in foto) è realizzare il sogno di ogni bambina, ovvero quello di vivere in una fiaba. Infatti utilizzando forme che presentano ghirigori (anche alla base del letto) e magari appendendo alla parete dei poster stile cartone animato potrete ricreare l’ambiente che vostra figlia osserva durante una storia di principesse.

Potete poi utilizzare il rosa antico in bagno, magari posizionando una bella vasca in porcellana al centro della stanza, per sentirvi voi delle regine. Qualora decideste di sfruttare una vasca in porcellana sarà di buon gusto acquistare anche gli altri sanitari dello stesso materiale e magari rubinetterie di ottone.

L’utilizzo del rosa antico nella vostra camera da letto provvederà a creare un ambiente raffinato e rilassato, che contribuisca alla qualità del vostro riposo e alla vostra tranquillità, lasciando libera la mente. Appendendo un quadro maestoso alla parete, la stanza si trasformerà in pieno stile Vittoriano.

Colore rosa antico: tonalità, pantone e abbinamenti pareti

rosa antico letto

 

La cucina stessa può essere arredata con un tocco di rosa antico, per far si che ci si senta a casa propria, in un ambiente confortevole, mentre si prepara il pasto quotidiano, ma anche per preparare una merenda per ricevere gli ospiti in grande stile.

In cucina sarebbe carino aggiungere un frigorifero anni 50, per dare all’ambiente un tocco vintage. Il rosa è molto carino come colore della tappezzeria, dalle tende ai copri divano, per arredare il salone. Si sposano benissimo con questo colore, gli stencil da muro, in bianco e nero con il bianco trasparente.

Come in foto, le diverse tonalità di rosa, magari accompagnato da altri colori simili come viola, fucsia o anche orchidea possono rendere ancora più vivo l’ambiente, creando questo effetto di separazione sia netta che sfumata.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi