Vai al contenuto

Arredare con il colore nero, qualche trucco e consiglio

 

Arredare con il colore nero, qualche trucco e consiglio

 

Che ne dite di una parete nera in casa? Si, sarebbe decisamente una scelta insolita e poco comune ma se amate osare e volete abbandonare i colori tradizionali, prendete seriamente in considerazione questa eventualità. Di solito il nero viene associato a concetti non proprio allegri.

Ma in casa può fare il suo effetto. Dare il nero su una sola parete di una stanza, rende il design sofisticato e chic. Darà sicuramente carattere all’ambiente e se saprete abbinarvi bene mobili e accessori, il risultato sarà davvero originale e sorprendente.

Scegliere il nero in modo così totalizzante come su un’intera parete, va da sé, presuppone che il resto sia a livello di cromia, a contrasto. Pertanto nero sulla parete e bianco nei mobili è l’abbinamento perfetto. Il contrasto tra bianco e nero è una delle classiche soluzione di arredo, perché ha un forte sapore moderno e allo stesso tempo esprime una sofisticata eleganza.

Se il bianco invece non vi convince tanto, l’alternativa potrebbe essere il ciliegio che ha una tonalità senz’altro più calda e accogliente. Il ciliegio viene prediletto da chi non vuole arredare la casa con uno stile vistosamente moderno, ma vuole mantenere una maggiore classicità.

Come usare il colore nero per arredare casa

La parete nera si abbina perfettamente a un pavimento chiaro

 

L’effetto sarà comunque molto ricercato e ottimale al tempo stesso. Scegliere il nero su una parete implica però che non la lasciate completamente vuota e senza accessori. Pensate di attaccarvi per esempio molte cornici con quadri o foto. Studiate un bell’effetto che smorzerà un po’ il colore scuro della parete e insieme arrederà la stanza.

Un’idea può essere mettere dietro la parete del vostro letto, invece del classico singolo quadro, un collage di piccole cornici, disposte in file ordinate e in modo perfettamente simmetrico. Potreste pensare di incorniciare le foto di famiglia più care, i disegni dei bambini o degli acquerelli d’autore.

La parete nera si abbina perfettamente a un pavimento chiaro. Vale sempre il discorso del contrasto tra chiaro e scuro. Se avete dei pavimenti molto chiari e una casa ben illuminata, andate sicuri e dipingete la parete di nero. Se invece avete un parquet scuro o delle mattonelle non proprio chiare, non sarà la scelta vincente.

Come abbinare il nero nell’arredamento?

Bagno e accessori neri

 

Rischierete non solo di scurire tutto l’ambiente, ma anche di creare un effetto “cantina” che non gioverà di certo. Un’altra alternativa al colore chiaro per il pavimento o i mobili, è puntare su accessori bizzarri e coloratissimi.

Per esempio i tappeti e le tende. Che ne dite di un bel tappeto color rosso fuoco? O delle tende gialle? E poi cuscini e sedie colorate. Magari se vi piace, anche accessori leopardati o maculati. Oppure a strisce. Basterà poco per dare carattere alla stanza.

Se la stanza che avete scelto per fare una parete nera è uno studio, ci sarà sicuramente una libreria. Già solo quella creerà un gioco di colore e movimento. Potreste immaginare che la parete scura sia una lavagna di scuola. E allora con le tecniche adatte per decorare i muri, metteteci delle scritte particolari, come le strofe di una canzone, una poesia che vi piace o anche dei disegni in stile graffito.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi