Il riscaldamento a battiscopa: come funziona

riscaldamento a battiscopa particolare

Seguendo uno studio fatto sul calore, si è pensato di impiantare gli stessi tubi di portata del pavimento nel battiscopa. A differenza dei termosifoni a pareti, l’impianto sul battiscopa non richiede opere murarie, se si escludono i buchi nelle pareti per passare le tubazioni tra le varie stanze.

Tale riscaldamento può essere realizzato in qualsiasi momento, mentre quelli a pavimento o a parete sono impianti da installare in occasioni di lavori importanti. I radianti a battiscopa possono essere ad acqua, elettrici o misti.

Oppure possono essere alimentati anche da un impianto fotovoltaico. I sistemi misti ospitano nel battiscopa sia le tubazioni idrauliche che le resistenze elettriche, in modo da poter scegliere di volta in volta il sistema più conveniente in base alle esigenze del momento.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.