Vai al contenuto

Come proteggere il legno da pioggia e sole

 

mobili da giardino in legno esposti al sole

 

Chi possiede un’area verde intorno casa e l’ha arredata, ha scelto per lo più sedie e tavoli in legno. La plastica non da lo stesso effetto del legno e alla lunga si macchia o si rovina sotto il calore del sole e le intemperie invernali.

Ma come proteggere invece il legno dagli agenti atmosferici? Nella maggior parte dei casi non si ha sufficiente spazio per riporre gli arredi del giardino ogni volta che finisce l’estate e torna il freddo.

Si è costretti a lasciarli lì dove sono. Allora come fare per non vederli irrimediabilmente rovinati anno dopo anno? Il primo agente naturale che può creare crepe sulla superficie del legno è il sole.

Il primo consiglio è quello di recarsi presso un buon rivenditore e acquistare dell’olio protettivo. Questo va steso con il pennello sull’intera superficie. Se il mobile ha già qualche anno, magari sarà opportuno usare una pasta più densa che crea un film protettivo più corposo.

Come rendere impermeabile il legno esterno?

stendere olio protettivo per proteggere il legno

 

Per proteggere il legno dalla pioggia, acquistate quelle particolari vernici idrorepellenti che si usano per le imbarcazioni. Ne basterà una sola applicazione e la superficie non verrà intaccata da pioggia e neve.

In alternativa alla vernice potete usare della vetroresina liquida da applicare sempre con il pennello. Anche questa è una sostanza idrorepellente.

Si tratta di un prodotto di nuova generazione. Esso è in grado di restaurare, ricostruire e tinteggiare qualsiasi tipo di superficie, con il vantaggio di renderla resistente e idrorepellente all’acqua.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi