Recuperare gli immobili abbandonati in Italia

 recupero Torre Borgo di Villa d'Adda

Si fa leva sule leggi già esistenti e si cerca di farle conoscere e di sfruttarle al massimo. Se accanto a questa lodevole iniziativa, si muovessero anche le autorità che hanno il potere di fare nuove norme per rilanciare la politica edilizia in Italia, allora davvero si vedrebbero cambiamenti consistenti e miglioramenti tangibili sul territorio.

Un esempio per tutti. Lo studio di architettura CN10 ha recuperato la Torre del Borgo di Villa d’Adda, nel bergamasco, per farne una biblioteca civica. Gli spazi sono stati restaurati per ospitare la biblioteca e oggi la struttura è aperta al pubblico.

Si potrebbe fare di più allora e in tanti altri posti del nostro trascurato bel paese. Basterebbe volerlo e credere di poter cambiare. L’entusiasmo e la professionalità non ci mancano. I giovani in gamba neppure. Forse manca la cultura della Storia e il rispetto per la nostra comunità.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.