Tavolo da pranzo o da biliardo? Due in uno

biliardo outdoor

Imparare a giocare a biliardo non è poi difficile e anzi facilmente ci si appassiona. Piace il fatto che, oltre alla tecnica di tirare la stecca, c’è tutto uno studio strategico per mandare la palla in buca. Spesso chi inizia così per scherzo, poi viene rapito così tanto da gioco, che dopo aver acquistato un po’ di familiarità con la stecca, comincia anche a desiderare di avere una propria attrezzatura. E lì c’è un mondo da scoprire.

Prima la stecca con relativa sacca, poi le palle e infine il tavolo. Parecchi arrivano addirittura ad acquistare il tavolo da biliardo, per metterlo nella sala hobby o nella villa al mare. Ed ecco che per gli appassionati del biliardo e della vita outdoor, c’è un tavolo davvero particolare. Si tratta di un tavolo da gioco che può essere messo all’aperto senza problemi senza timore di rovinarlo.

Il tavolo tradizionale da biliardo è molto delicato, per via del legno con cui è realizzato ma anche per il rivestimento verde del piano. Deve essere ben mantenuto e protetto dalla polvere e dallo sporco. La tela, se non ben trattata, potrebbe danneggiarsi irrimediabilmente.

Sarebbe quindi impensabile pensare di lasciare un tavolo del genere fuori, alle intemperie o peggio ancora sotto il sole cocente. Andrebbe buttato nel giro di pochi mesi.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.