Vai al contenuto

Come realizzare una piscina sull’attico o in terrazzo

 

Come realizzare una piscina sull'attico o in terrazzo

 

Che ne dite di un bel bagno in piscina a mezzanotte? Ma invece di scendere in giardino, pensate che meraviglia se la piscina fosse all’aperto su in terrazza. Con vista sulla città. Sarebbe un sogno.

Eppure molte persone possono assaporare questo lusso. E rispettando i vari permessi e consigli tecnici per la realizzazione della vasca, non è poi un desiderio così irrealizzabile.

Con la nuova tecnologia ci sono dei metodi all’avanguardia per poter allestire una piscina funzionale anche in ambienti in cui prima era impensabile farlo, come un terrazzo.

Il primo passo è quello di verificare se il progetto può essere fatto. Quindi consultate per prima cosa un esperto che si occupi di presentare una relazione dettagliata agli organi comunali, al fine di ottenere il permesso per costruire.

Piscina sul terrazzo: costi, dimensioni, materiali

fare il bagno in piscina

 

Un ingegnere saprà valutare se il carico che la piscina eserciterà sul terrazzo è adeguato alla struttura. Calcolate che una piscina di piccole dimensioni può arrivare a pesare anche 2 tonnellate.

Di solito la scelta ricade sulle strutture per piscina, realizzate in calcestruzzo. In questo modo si sceglie di certo un tipo di soluzione che dura nel tempo e con una maggiore flessibilità, visto che si adatta a tutti i tipi di forma.

Il costo è notevole e l’installazione non può essere fatta su tutti i tipi di terrazzo. Si può, in alternativa, scegliere una piscina in vetroresina. In questo caso però la piscina dovrà essere prevista già nel progetto del terrazzo e non pensata a posteriori.

Quanto costa una piscina in terrazza?

piscina panoramica

 

Quindi si andrà a predisporre la sagoma desiderata, contemporaneamente alla costruzione del terrazzo. La forma da dare alla piscina poi dipende dallo spazio a disposizione e dal gusto personale. Se ne può costruire una ovale o che si estende di più nel senso orizzontale.

Più spazio si ha più si può improvvisare una nuotata rigenerante. Nel caso di piscine più piccole, si potrà stare comodamente sdraiati e muoversi liberamente anche in piedi.

Se questi progetti però vi sembrano troppo impegnativi c’è una soluzione a basso costo. E’ quella davvero più abbordabile economicamente: la piscina gonfiabile. Ce ne sono di tanti modelli. Ed è una piscina particolarmente adatta anche ai bambini. La si può riporre con l’arrivo dell’inverno e non necessita ovviamente di alcun intervento edilizio sul terrazzo.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi