Renzo Piano firma la casa più piccola al mondo

diogene renzo piano

L’idea di fondo del progetto Diogene non è solo di rappresentare uno spazio minimo con possibilità abitative ma è quella di essere un esempio su come si possa sfruttare lo spazio.

In pratica è un modello su cui poter progettare abitazioni dalle misure ridotte pur avendo degli spazi utili e delle funzionalità che rispettano l’ambiente e la natura. Questo prototipo misura 2,4m x 2,4m per un’altezza di 3,20m.

Ogni centimetro è stato utilizzato con cognizione. Il divano che diventa un letto estraibile sotto cui è posizionato il water mentre dall’altra parte il tavolino pieghevole funge da piano da appoggio per l’angolo cucina. L’altezza è sfruttata per creare degli spazi per mettere cose.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *