Vai al contenuto

Ecco come trasformare dei container da 2000 euro in case!

     

     

    State pagando un mutuo su una casa che vale sempre meno? Purtroppo non siete i soli. Ormai le case, anche un piccolo buco all’interno di un condominio, hanno dei prezzi esorbitanti.

    Ma chi l’ha detto che per avere una bella casa bisogna per forza spendere una follia? Queste persone sono riuscite a creare qualcosa di straordinario partendo da un semplicissimo container cargo da neanche 2.000 euro!

    Certo la base è quella, poi è tutto merito della loro creatività. Ecco alcune di queste case, chissà se anche qui in Italia qualcuno non prenda spunto… 😉

     

    Ma come si trasforma un container in una casa, e come si può uscire dall’idea che il nostro immaginario ha delle case container come delle case per i terremotati?

    Basta guardare questi e altri esempi di progetti molto interessanti, che ci fanno pensare a come spesso il preconcetto frena lo sviluppo di soluzioni abitative come queste, moderne, flessibili, riciclabili e ampliabili ma, soprattutto, a basso costo.

    Riconvertire un container in micro-appartamento costa il 25% in meno che una costruzione in cemento.

     

    Con la sua misura standard (2,438 x 12,192) il container è universalmente disponibile, versatile, facilmente trasportabile, e può essere aggregato in base ai diversi contesti e richieste: centri culturali, bar-caffetterie, luoghi commerciali, residenze, scuole, uffici, ecc… non è più solo un contenitore fine all’utilizzo commerciale, ma diventa un modulo costruttivo.

    Certo, le finiture e l’arredo potranno non essere di altissimo livello o di design estremo come una casa “classica”. Ma per chi deve sbarcare il lunario con un salario minimo forse l’arredo di ultimo grido non è poi così importante.

     

    Qualcuno inoltre potrebbe dire che vivere in un container è un po’ come vivere in una scatola di sardine, ma non è così. Pensate alla possibilità di costruirvi una casa modulare (come quando da bambini giocavate con i mattoncini lego).

    Potete unire due, tre o quattro containers, eliminare le pareti, creare aree spaziose; il tutto a costi ridottissimi! Magari pagando a metro cubo e non più a metro quadro! Bello no?

     

    Tutto bellissimo? Certamente, ma NON Italia. Purtroppo nel nostro Paese un container trasformato in abitazione è abusivo, come ha stabilito il Consiglio di Stato, sezione I, con il parere n. 3727/2012.

    Purtroppo non ci resta che continuare a pagare il mutuo e continuare a sognare.

    Iscriviti alla newsletter di Casafan

    Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

    Contenuti Premium

    Update con gli ultimi trend

    Cancellati quando vuoi