Vai al contenuto

Come realizzare il giardino di casa da soli?

     

    Come realizzare il giardino di casa da soli?

     

    Il giardino è vissuto sempre più come rifugio e l’occasione per dedicarsi ad un hobby. Come tutti gli spazi della casa, rispecchia la personalità di chi ci vive. Ci sono giardini curati alla perfezione, con linee geometriche e prati all’inglese, oppure giardini più naturali, quasi selvaggi dove si predilige la vegetazione spontanea. Ma qualunque sia lo stile, avere un giardino, significa averne cura. Dal taglio dell’erba, alla cura delle piante, fino alla scelta dell’arredamento giusto e di piccoli dettagli che impreziosiscono.

    Le idee non mancano, per tutti i gusti e per tutte le tasche. Dilettandosi con il fai da te, o affidandosi a soluzioni già pronte.

    Progettare un giardino: come farlo da soli

    Progettare un giardino: come farlo da soli

     

    Il primo passo è organizzare lo spazio. Scegliere fra un manto erboso, che comporta manutenzione, il taglio dell’erba è una pratica costante, oppure una pavimentazione in mattoni. Fiori di campo che crescono spontanei o fiori coltivati in aiuole che anche i meno esperti, potranno creare.

    Le aiuole sono elementi di arredo del giardino. Di forme diverse, vanno realizzate considerando alcuni aspetti: se i fiori scelti hanno bisogno di una zona soleggiata o di una più all’ombra; la combinazione cromatica a cui daranno vita e la giusta disposizione, le piante più grandi non devono coprire quelle più piccole. Si potrebbe pensare anche ad un orto.

    Magari delimitando un angolo con piccole siepi e collegandolo al giardino con un vialetto di ghiaia o di mattoni; o ad un orto verticale per le piante aromatiche, puntando su oggetti di riciclo. Vecchie cassette, pallet o vasi di creta.

    Come realizzare un giardino fai da te: regole e idee per non sbagliare

    Come realizzare un giardino fai da te: regole e idee per non sbagliare

     

    Un’attenzione particolare va alla zona “comfort”. Chi è solito trascorrere le serate con amici, darà prevalenza alla convivialità con un’area dedicata alle cene, tavolo, sedie e perché no, un barbecue. Chi vive il giardino come rifugio, lo arricchirà con divanetti e poltrone, ricreando un vero e proprio salotto.

    Tante le scelte che si possono fare. Gli amanti del fai da te potranno dilettarsi con il pallet, una levigatura ed una verniciatura, trasformeranno vecchie pedane, in divani abbelliti con cuscini di forme e colori diversi.

    Chi avesse in giardino, alberi da frutto, potrebbe realizzare una zona relax al naturale, legando da un ramo all’altro, un’amaca. Chi preferisce soluzioni ad hoc, può scegliere salottini in rattan o in legno. Da non trascurare i punti luce per godersi il giardino anche di sera. Faretti che si ricaricano con il sole e la luce naturale delle candele per creare un’atmosfera intima.

    Iscriviti alla newsletter di Casafan

    Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

    Contenuti Premium

    Update con gli ultimi trend

    Cancellati quando vuoi