Vai al contenuto

I miglior modi per concimare le piante senza comprare prodotti chimici

     

    I miglior modi per concimare le piante senza comprare prodotti chimici

     

    Chi possiede piante ornamentali ma anche da orto o da giardino tende spesso ad utilizzare fertizzanti chimici senza sapere che esistono validissime alternative naturali, ecologiche e semplici da realizzare, efficaci alla pari dei concimi industriali.

    Lievito di birra

    Ebbene sì, l’utilizzo del lievito di birra va ben oltre la produzione di panificati, e può rivelarsi un eccellente concime naturale, particolarmente indicato per la coltivazione dei fiori grazie alla forte presenza di vitamine del gruppo B. Basterà sciogliere un cucchiaio di lievito di birra ogni tre litri di acqua e mescolare bene per ottenere una perfetta soluzione per l’irrigazione delle piante ornamentali: completamente naturale, economica ed ecologica.

    Gusci d’uovo

    Fertilizzante naturale per le piante: gusci d'uovo

     

    Anche i gusci d’uovo rappresentano un ottimo modo per concimare le piante in modo naturale senza il ricorso a prodotti chimici. Sarà sufficiente spezzettare i gusci e poi aggiungerli al terriccio per favorire la crescita ed il vigore delle vostre piante a tutto vantaggio di ambiente e portafogli.

    Fondi di caffé

    I fondi di caffé sono forse tra i più conosciuti ed apprezzati concimi naturali e vale sempre la pena di menzionarli.  Ricchi di tantissimi sali minerali tra i quali: potassio, magnesio, calcio e azoto rappresentano un vero toccasana per le vostre piante. Possono essere utilizzati da soli oppure aggiunti al tradizionale compost; l’unica accortezza riguarda le quantità che non dovranno eccedere la dose di un cucchiaino al mese.

    Cenere del camino

    Fertilizzante naturale per le piante: cenere del camino

     

    Disponibile in gran quantità nei periodi più freddi la cenere del camino sa’ essere un eccellente alleato per promuovere la crescita ed il vigore delle vostre piante.  Sarà sufficiente prepararne 200 grammi per ogni metro quadro di terriccio e spargerla direttamente sulla zona da concimare; i risultati vi stupiranno!

    Infusi

    Ultimi ma non meno importanti, nel panorama dei fertilizzanti naturali, sono gli infusi. Ebbene sì, anche le piante, come noi, amano essere “coccolate”!  Gli infusi ideali sono quelli di calendula e tarassaco grazie all’elevato contenuto di sostanze nutritive ed elementi preziosi per le piante. Basterà preparare la tisana, lasciarla raffreddare e poi “servirla” come ricostituente innaffiando le vostre piante con regolarità… anche in questo caso ne trarranno beneficio ambiente e portafogli!

    Iscriviti alla newsletter di Casafan

    Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

    Contenuti Premium

    Update con gli ultimi trend

    Cancellati quando vuoi