Vai al contenuto

Il nuovo caricabatterie solare per cellulare e pc portatile

     

     caricatore solare

     

    Il sole è una grande fonte di energia. Conosciamo già i vantaggi dei pannelli solari che si installano sulle terrazze delle abitazioni. Un grande risparmio per la famiglia. Ma non solo. Oggi ci sono anche molte industrie che hanno investito e godono dell’utilità del riciclo dell’energia solare.

    E se usassimo l’energia pulita del sole per ricaricare anche i tanti dispositivi elettronici che abbiamo in casa? Simile al funzionamento delle piccole calcolatrici, che si caricano con la luce. Sarebbe davvero utile avere dei piccoli pannelli, capaci di ricaricare il cellulare o il computer portatile.

    Sai che comodità se ci troviamo all’aria aperta oppure in un posto dove non possiamo attaccare un carica batterie. O semplicemente, a chi non è capitato che si scaricasse lo smartphone? e magari si è in giro e davvero non lo si può ricaricare in nessun modo?

    Sembra che il mercato di settore sia in grande crescita. E’ il caso del caricatore GreenLighting. Si tratta di un caricabatterie da viaggio, studiato per poter sfruttare la luce solare che viene dal finestrino.

    Caricabatterie solare: carica cellulare solare ma non solo

    sfruttare l'energia solare

     

    Ottimo per i viaggi in macchina, ma anche in treno o in aereo. Se è una bella giornata di sole, il caricabatterie GreenLighting, convertirà la luce solare in corrente elettrica e vi ricaricherà il cellulare.

    Potete attaccarlo al vetro del finestrino grazie ad una ventosa. Lo mettete in funzione e grazie alle luci led di cui è dotato, potete vedere se la luce solare è sufficiente per azionarlo.

    Se la luce è verde, allora c’è abbastanza energia per fare la ricarica. Se poi avete già il cellulare funzionante e con batteria carica, usate comunque il caricatore GreenLighting, come un accumulatore.

    Caricabatterie portatile, solare

    GreenLighting

     

    Potrete ricaricare una batteria di 2.000 mAh che viene fornita in dotazione e usarla in caso di emergenza. Ma non finisce qui. GreenLighting può essere ricaricato anche tramite USB. E questa è una gran comodità.

    Per esempio di sera, potete metterlo sotto carica ed essere sicuri di avere per l’indomani, la necessaria autonomia. Ovviamente per usare GreenLighting, non dovete per forza essere dei gran viaggiatori.

    Perché non attaccarlo al vetro di casa o dell’ufficio? Risparmierete un po’ di corrente, che non guasta mai. E se lo facessimo tutti, il risparmio in termini globali, sarebbe davvero tanto. Ci auguriamo che anche questa diventi presto una buona abitudine!

    Iscriviti alla newsletter di Casafan

    Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

    Contenuti Premium

    Update con gli ultimi trend

    Cancellati quando vuoi