Vai al contenuto

Come trasformare un mobile vecchio e renderlo più moderno

 

cassettiera rivestita con carta da parati

 

Chi di noi non ha in casa un vecchio mobile che non utilizza più perché rovinato o perché non si abbina all’arredamento della casa? Per rinnovare i diversi ambienti di un appartamento di oggi, non serve buttare via tutti i mobili che non ci piacciono più.

Invece di acquistare cose nuove perché non riciclare senza sprecare quello che abbiamo? Basta un pizzico di creatività e di fantasia per reinventarsi il tutto a costo quasi zero. Con un lavoro di pazienza e di attenzione si può cambiare completamente il look di un mobile retrò e farlo divenire più simile agli altri arredi di casa.

Il primo passo del rinnovamento è senz’altro quello di cambiare il colore e tutto ciò che è a vista. Oggi in modo particolare vanno di moda i colori molto chiari, visto lo stile minimal che imperversa da qualche anno a questa parte. Quindi senz’altro molto bianco!

Come prima cosa e per dare subito un effetto di totale cambiamento di look ad un mobile vecchio, decidete di cambiarne la veste esterna. E lo si può fare in vario modo. Il lavoro iniziale e di preparazione deve essere fatto bene e con pazienza. Si tratta di un lavoro certosino perché bisogna carteggiare innanzitutto tutte le parti che compongono il mobile.

Come ringiovanire un mobile vecchio?

cassettiera rivestita con giornali

 

Poi però sarà una piacevole esperienza decidere come rivoluzionare quella vecchia sedia o quel vecchio cassettone. Ovviamente sfilate anche i cassetti e lavorateli a parte per ottenere un effetto più pulito e preciso.

Smontate le maniglie troppo retrò e se non vi piacciono proprio sostituitele con altre più moderne, altrimenti usate della vernice spray e nessuno noterà che sono vecchie di anni. A questo punto decidete come volete procedere.

Potete rinnovare il vecchio mobile applicandovi sopra dei giornali con le apposite colle che vendono in commercio e poi sopra a questi magari dipingerci scritte, frasi di poesie o dei semplici cuori. E’ graziosa l’idea di incollarvi sopra le pagine dei fumetti. Per esempio se si tratta della cassettiera della camera dei bambini perché non scegliere  insieme a loro la storia di Topolino che è piaciuta di più?

Come trasformare un mobile antico in moderno?

mobile vecchio dipinto

 

Se optate invece per una semplice vernice, assicuratevi di dare almeno due mani di colore per un risultato più uniforme e coprente. Se abbiamo una casa molto moderna possiamo pitturare con colori come il rosso, l’argento, il bianco. I vecchi mobili saranno così più compatibili con il resto dell’arredamento.

Attenzione ad eventuali buchi o graffi del mobile perché anche con la vernice sopra, potrebbero essere visibili. Procuratevi dello stucco e fate in modo che la superficie sia la più omogenea possibile. Potete usare anche pitture spray, stickers, stencil e decorazioni varie.

In alternativa su uno sfondo completamente bianco potreste incollarvi sopra (o dipingere con molta pazienza) dei cerchi colorati, delle figure, dei disegni geometrici e così via. Non male anche l’idea di rivestire interno ed esterno del mobile con della colorata carta da parati. In questo caso il lavoro sarà davvero facile e veloce e ad occhio nudo non coglierete nessuna delle imperfezioni del vecchio legno.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi