Creare le casette per gli uccellini con il fai da te

 

 

Il fai da te può essere utilizzato per sperimentare tutta la nostra creatività e mettere in atto realizzazioni di qualsiasi tipo, come ad esempio le casette in legno per gli uccellini.

Inoltre con il grande inverno alle porte se avete un giardino potete offrire un riparo accogliente agli uccellini che con l’arrivo dei primi freddi possono incontrare serie difficoltà a reperire cibo e soprattutto a trovare un posto al calduccio per sfuggire alle temperature sempre più rigide.

Se è vero che in vendita nei negozi di bricolage ma anche negli ipermercati ci sono delle casette in legno giù pronte all’uso, da decorare a piacimento se vogliamo dare sfogo alla nostra creatività e da installare poi sugli alberi del giardino o sul nostro balcone; è anche vero che possiamo risparmiare ricorrendo al riciclo creativo e disfandoci così di alcuni oggetti che ingombrano la cantina piuttosto che il garage o il ripostiglio di casa.

Articoli utili

Come costruire una casetta per gli uccelli

La prima cosa da dire è che per attirare nel nostro giardino le specie di uccelli stanziali quali cinciallegre, capinere, pettirossi, merli, ci occorrono delle casette mangiatoia e bisogna evitare i colori troppo sgargianti, sgraditi agli uccelli. L’ideale è utilizzare materiali ecologici come pezzi di legno naturale avanzati da mobili rotti ed evitare le vernici tossiche.

Per prima cosa bisognerà procurarsi i materiali, ovvero delle tavole di legno (preferibilmente spesse 2 centrimetri per non appesantire troppo la struttura) con le quali ottenere lo scheletro della casetta: la parete posteriore dovrà essere lunga 20cm x 30 cm, la facciata e il tetto dovranno essere lunghe 20cm x 25 cm, mentre le due pareti laterali larghe 16 cm x 30cm. La base infine dovrà essere un quadrato di 16cm x 16cm.

Creiamo un foro sulla facciata utilizzando un trapano a tazza ricordando che non bisogna esagerare con le dimensioni del foro perché in quel caso alcuni predatori potrebbero facilmente entrare nella casetta, nonostante questo è possibile creare fori di diverse forme e dimensioni. In seguito si dovranno unire tutte le varie parti grazie a chiodi o viti.

Casette per uccelli fai da te: i consigli per costruirle

Il tetto potrà presentare una cerniera per scatole in legno, così sara più agibile la pulizia e il cambio del cibo nella casetta. Infine basterà applicare alla parte frontale un’asta forata per poter posizionare la casetta dove più ci piace, se la si vuole appendere si farà passare nel foro dell’asta forata una corda o del filo di ferro.

Per la decorazione potranno essere usati innumerevoli materiali (tessuti, matite colorate, tappi di bottiglie, perline, vernici, ecc…), così come per dare un tocco di fantasia alla facciata si potranno realizzare innumerevoli disegni e decorazioni. Inoltre è meglio mettere ovatta o altri materiali all’interno della casetta per facilitare la sistemazione degli uccellini.

Ecco quindi che in pochi semplici passi abbiamo creato un rifugio che sarà anche un punto di ristoro, doppiamente utile per gli uccellini affamati ed in cerca di un riparo dalle intemperie.