Dormire nella casa delle fate ora è possibile

 interno casa Pauly

Il gioco delle forme si unisce a quello dei colori del legno, sapientemente disposti. Nulla viene lasciato al caso, cosicché le cornici delle finestre e delle porte vengono realizzate con del materiale più rossastro, che ne mette in evidenza i bordi.

Le tegole del tetto sono di un legno più chiaro e il comignolo nero e un po’ storto, sembra quello della casa di Biancaneve. Gli interni sono curati con la stessa dovizia di particolari. Cuscini, tappeti e arredi sono tutti molto essenziali ma in perfetta sintonia con lo stile montanaro.

Non mancano acqua e luce e un comodo letto dove riposare. Affacciatevi dalla porta di una di queste graziose costruzioni e godetevi il panorama incantato della primavera o del gelido inverno. Vi sentirete uno dei personaggi di Alice nel Paese delle Meraviglie.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.