Una cucina di oggetti semplici, ma di design

piccoli oggetti cucina

Dall’avvento della zona unica open space, le mire degli home designer si sono sempre spinte più in là, cercando qualcosa che potesse conciliare salotto e cucina, senza dover nascondere nessun elemento dell’uno o dell’altro alla vista dello spettatore.

Da questa idea nascono le cucine figlie di piccoli oggetti moderni di design, il quale utilizzo vede, al contrario di come succedeva con mestoli vistosi o portavivande eccessivamente colorati, una perfetta fusione con l’eleganza dell’ambiente a cui la cucina stessa si ricongiunge.

Quindi, integrando i due ambienti, avremo la possibilità e la necessità di procurarci elementi funzionali ma di design di buon livello, che possano esserci utili nella preparazione dei pasti, ma che non stacchino troppo l’eleganza del nostro salotto.

Un esempio? Il portamestoli è uno degli strumenti in cucina meno considerati, eppure, se si possiede un tavolo da lavoro, è anche uno di quelli messi più in risalto. Potete optare per un portamestoli in acciaio inox, che risulti lineare ed essenziale. Altra figlia di questo nuovo pensiero è la pattumiera, che non dovrà più essere nascosta sotto il lavello, ma potrà essere esposta in tutta la sua modernità e il suo stile.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.