Cucina all’ultimo grido: old style + smart

cucina old style grigia

Per le pareti, invece, utilizziamo del marmo oppure qualsivoglia materiale ceramico, che ben si sposerebbe con l’utilizzo dello stesso nei piani da lavoro e nelle alzatine. I pannelli dei mobili saranno sicuramente decorati con ornamenti vari ma di forme definite geometricamente continue.

I colori saranno un tassello fondamentale nella scelta della cucina old style, nello specifico colori tenui saranno i più gettonati. Per la pavimentazione si prediligono pietre naturali, o cemento e legno, il tutto molto classico. Potreste anche scegliere il parquet se si tratta di un prolungamento del pavimento di altre stanze adiacenti.

Bene, queste sono state un po’ di idee per rendere particolare e per migliorare la vostra cucina smart, con un design e un aspetto old style, classico, retrò, ma con una funzionalità delle cucine più moderne. Ora sta a voi rimboccarvi le maniche e, se vi va, optare per una di queste soluzioni, per fare della vostra cucina, una cucina 2.0.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.