Vai al contenuto

Bagno doccia con sauna e bagno turco per un totale relax

 

bagno turco con doccia

 

Il bagno in una casa è importante quanto il letto in cui dormiamo. Si è acquisita nel tempo un’attenzione alla propria igiene e ci si è circondati di ambienti caldi e pratici, dove ottenere il massimo del confort.

Nei tempi passati il bagno era composto di piccoli lavelli per lavarsi il viso e le mani e da grandi vasche dove farsi il bagno una volta la settimana. L’utilità del lavarsi era una prassi utilizzata per un doveroso atto di convivenza e di civiltà.

Poi le costruzioni degli appartamenti come il disegno del bagno è andato a perfezionarsi e a cambiare aspetto. Non più vasche di ghisa enormi dalle capacità idriche importanti, ma vasche idromassaggio studiate per risparmiare acqua e arrivare a uno stato di relax personale.

Non più spazi utilizzati da queste vasche importanti, ma cabine docce per un lavaggio celere e pratico. I tempi moderni ci impongono dei ritmi più veloci ma non è detto che si debba rinunciare ad un po’ di coccole.

Qual è la differenza tra sauna e bagno turco?

relax con la sauna in doccia

 

Ma il piacere di essere nel bagno una volta a casa e di godere di momenti tutti nostri, è rimasto nel pensiero comune di noi tutti, tanto che si sta ricercando un altro modo di godersi il proprio bagno servendosi anche di una doccia con sauna e bagno turco.

Disporre di una doccia con sauna e bagno turco equivale ad avere a portata di mano un vero e proprio paradiso del benessere. La parola sauna è un’antica parola finlandese dall’etimologia non del tutto chiara, usata in questi paesi dove fa molto freddo e il lavarsi nudi comporta un po’ di difficoltà.

Nelle prime saune costruite in questi luoghi, le pietre erano riscaldate con un fuoco a legna e il fumo, veniva fatto uscire dopo essersi diffuso nella stanza. Le pietre così roventi, producevano del vapore quando venivano irrorate di acqua.

Le migliori box doccia con bagnoturco e sauna

musicoterapia

 

Tale accorgimento permetteva l’ aumento della temperatura del luogo, tanto da consentire alle persone di sentirsi a proprio agio: caldi e sudati. Nella sauna il calore può raggiungere temperature fino ai 100 °c ma grazie alla bassa umidità (20-30%) si trasformano in un piacevole abbraccio che rilassa la muscolatura e favorisce la depurazione dell’organismo. Dal legno si sprigiona il profumo della natura, un primitivo invito a ritrovare la serenità della mente liberando tutte le tensioni. Installare una sauna in casa ormai non è prerogativa solo per le abitazioni di lusso, ma è un modo per assicurarsi benessere e migliorare la qualità della propria vita.

L’installazione di una sauna domestica non è laboriosa. Non vi sono norme severe come quelle che regolano l’installazione di saune in luoghi pubblici e le aziende specializzate nel settore propongono eleganti combinati doccia-sauna-bagno turco. Si può così sfruttare al massimo i benefici in spazi minimi, offrendo all’utente la possibilità di una raffinatissima versatilità, e permettendo l’installazione in qualunque tipo di spazio, dal più ampio al più contenuto.

Tra i principali marchi ricordiamo: Teuco, Jacuzzi, Albatros, Grandform, Starpool, Makro, Effegibi, Hafro, Glass. I prezzi vanno dai 3.000 euro a salire in base alle funzionalità ed esigenze dell’acquirente.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi