Vai al contenuto

L’arredo di un bagno rosa: romanticismo ma non solo

 

bagno rosa

 

È importante che il bagno venga curato più degli altri ambienti della casa. Il bagno è un ambiente privato, anche se sfruttato da tutti gli abitanti dell’abitazione e gli eventuali ospiti, ma deve essere un luogo dove ognuno si possa sentire chiuso con la sua intimità e non deve mai risultare né vuoto e scarno di arredamento né troppo estroso. Una soluzione che ci compete è quella di realizzare un bagno rosa.

Per effettuare questi accorgimenti utilizzate un catalogo dei colori, dove potrete scegliere la tonalità di rosa che più vi aggrada e che più si sposa con la vostra casa. Tenete conto anche della dimensione del bagno per acquistare oculatamente l’arredo, e comprate quindi tutti gli elementi di arredo di vostra necessità.

Prima di tutto vogliamo darvi qualche accorgimento. Se arredate un bagno rosa potete sposarlo con diversi colori quali il ciliegia o il bordeaux, ma non usate né il carminio né l’effetto tono su tono, che renderanno più piccolo l’ambiente alla vista.

Potete usare specchi in ferro battuto, infatti essi si sposano benissimo con ogni colori ma specialmente con i colori di un bagno rosa. Evitate l’arancione assolutamente, usate a vostro piacimento gli scuri come il marrone, il nero o il grigio metallizzato.

Bagno rosa: idee e consigli per arredarlo

bagno rosa retro

 

Aggiungete a vostro piacimento elementi vintage. Come risaputo il rosa è un colore che richiama lo stile vintage d’epoca. Oltre al precedentemente citato specchio in ferro battuto, avete la possibilità di creare il vostro bagno dolce e antico in stile vintage grazie ai cesti in vimini per la biancheria, specie se con stoffa intrecciata (rosa) all’interno.

Usate asciugamani (con le iniziali ricamate sarebbe il massimo) e le tende che si possono legare ai lati. Il bianco nell’arredamento è molto rischioso, l’ambiente rischia di essere troppo asettico. Usate invece il marroncino scuro!

Tutti questi esempi, se notate bene, sono classici degli stili quasi reali di anni fa, con questi tendoni di seta che possono essere raccolti da dei cordoni laterali, magari con ganci a forma floreale. Ancora, gli asciugamani delicati ed eleganti con le iniziali dei nomi ricamati sopra, il cesto della biancheria di stoffa ricamata e chi più ne ha più ne metta.

Bagno rosa: idee per arredi, piastrelle, rivestimenti e abbinamenti

bagno rosa moderno

 

Qua e là va bene posizionare diversi fiocchetti, che rimandano alla moda del passato. Volete rischiare? Utilizzate il blu elettrico. Sicuramente è consigliato per chi è più eccentrico.

Il blu elettrico, per i più eccentrici, lo si può usare in potpourri con petali di fiori azzurri, oppure tra gli stencil da piastrelle. Non esagerate e usatelo solo per i piccoli particolari (es: portaspazzolino o tinta accappatoio).

Utilizzate sempre una tavolozza di colori e osservate l’accostamento che verrà prima di acquistare gli arredi e tinteggiare le pareti, di solito il risultato finale è un po’ diverso dalle varie previsioni.

Iscriviti alla newsletter di Casafan

Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

Contenuti Premium

Update con gli ultimi trend

Cancellati quando vuoi