Fai da te: come ricavare un ripostiglio in camera da letto

ripostiglio in cartongesso con cassetti

Se volete riporre una scala oppure una scatola ingombrante, dovrete muovervi agevolmente per la stanza e far entrare per la porta del ripostiglio l’oggetto voluminoso. Posizionate quindi il passaggio non a ridosso di un armadio o di un mobile.

Meglio se vicino ad una parete libera oppure subito accanto al letto. Vi toccherà sacrificare un comodino! Una volta tirata su la parete e creato la piccola risega per il nuovo vano, procedete a tinteggiare la parete appena fatta.

Potete optare per lo stesso colore della stanza oppure sbizzarrirvi e scegliere un altro colore, se non avete intenzione di rifare tutto l’ambiente. Attenzione allo spessore della parete del ripostiglio. Se avete utilizzato del cartongesso oppure avete previsto il telaio per una porta a scrigno, non mettete quadri troppo pesanti che richiedono chiodi lunghi.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.