Vai al contenuto

Elementi di design Zen per un maggiore relax in casa

     

    Elementi di design Zen per un maggiore relax

     

    Il caos, lo stress, il frastuono della città che siamo costretti a sopportare tutti i giorni, non può entrare a far parte della nostra abitazione. Per questo motivo che è fondamentale costruire un angolo di pace e relax.

    Armonizzare l’ambiente circostante significa trovare l’equilibrio tra le tre cosiddette “forze invisibili” all’interno della casa, che maestri del feng shui credono essere l’universo, la terra e l’uomo.

    Una volta che questi tre gambe trovano il giusto connubbio, la mente, il corpo e l’anima si sentono rinnovati. Se credete (oppure no) nei poteri di guarigione naturali, di certo non potete negare la semplice bellezza che si impadronisce nell’arredamento, quando si segue l’ispirazione dal mondo Zen.

    Arredamento in stile zen: relax e tranquillità

    Una vasca da bagno dallo stile orientale adatta per la cromoterapia

     

    Lo stile zen, nell’ambito dell’arredamento, si manifesta attraverso una serie di scelte che portano le stanze ad essere in armonia con l’ambiente, favorendo il rilassamento di chi vi risiede. Ordine geometrico, linearità, forme pulite sono esempi di questo stile, alla ricerca continua dell’equilibrio.

    Il bagno, invece, è la stanza che potrà essere arredata in modo da evidenziare ancora di più il legame tra la cultura zen e la natura. Scegliete un lavandino (ma anche gli altri sanitari) dalle linee squadrate, non necessariamente di colore bianco, ma evitando tinte eccessivamente forti.

    Disponete nel bagno anche delle candele profumate, qualche vasetto di fiori freschi, mucchietti di rami (magari dipingendoli di bianco) e ciotole contenenti sassi di diversa grandezza e, se lo spazio sulle pareti lo consente, quadretti realizzati ad acquarello o stampe di paesaggi e di fiori.

    Creare la perfetta camera da letto in stile zen

    Richiami giapponesi per questa camera da letto in bambù

     

    Per quanto riguarda la camera da letto, gli spazi dovranno essere divisi; per farlo utilizzare i tipici fusuma (sono delle caratteristiche pareti scorrevoli realizzate con carta shoji). Scegliete dei mobili piuttosto bassi e ampi, meglio se in legno laccato; l’armadio perfetto sarà ad ante scorrevoli (di un solo colore) e caratterizzato da linee molto sobrie.

    Usate più tatami, da posizionare uno sopra all’altro, per ottenere un letto zen, sul quale adagiare il futon; in alternativa acquistare un letto in legno, da posizionare su pedane anch’esse in legno.

    Decorate infine la stanza con dei fiori come, ad esempio, delle splendide orchidee, oppure disponete dei vasi contenenti piante di bambù, per dare un tocco di eleganza in più all’ambiente.

    Idee per un angolo zen in casa

    Un angolo della casa può essere trasformato in un tipico giardino giapponese

     

    Perché poi non trasformare un angolo della casa in un tipico giardino giapponese? Il giardino zen è qualcosa di diverso: mentre nella cultura occidentale il giardino è un luogo aperto, in cui camminare e coltivare, un luogo in cui si entra fisicamente per trovare un po’ di relax, il giardino giapponese è un luogo da contemplare, in cui si entra spiritualmente per trovare la pace interiore.

    Il giardino zen in casa può portare un po’’ di quella suggestione legata all’Oriente e alle sue tradizioni. È di semplice gestione e non ha bisogno di molto spazio.

    Casa e benessere con arredamento in stile zen

    Il bagno è semplice ed essenziale

     

    C’è un motivo per cui i bagni con un’estetica e un approccio Zen sono diventati così popolari. Lo stile decorativo ispirato all’armonia della natura, è ideale per i bagni concepiti come un rifugio rilassante.

    Nel mondo frenetico di oggi ci sono molte persone che stanno ripensando al ruolo che ha il bagno in una casa. È difficile infatti resistere alla possibilità di trasformare una stanza funzionale in un centro benessere personale.

    Gli elementi di design di un bagno Zen includono un uso quasi esclusivo di elementi naturali come il legno e la pietra, un uso sobrio di accessori per ridurre al minimo l’ingombro e l’utilizzo di colori tenui.

    Iscriviti alla newsletter di Casafan

    Per rimanere aggiornato su idee, novità, storie, tendenze, eventi e anteprime esclusive su casa e arredamento. Iscriviti!

    Contenuti Premium

    Update con gli ultimi trend

    Cancellati quando vuoi