Wi-fi in casa: come migliorare il segnale

Wi-fi in casa: come migliorare in segnale

Il Wi-Fi in casa si sta diffondendo sempre più, e capita spesso che, come si suol dire, “prende male”. Molto dipende dalla posizione del router in rapporto a quella dei vari dispositivi collegati, ma soprattutto dalla conformazione stessa della casa.

Prima di sprecare soldi per cambiare il router o per chiamare un tecnico (altri soldi per l’assistenza), perché non provare a migliorare il segnale seguendo qualche semplice accorgimento?

La posizione migliore per il router wi-fi è in realtà un concetto astratto dato che è influenzabile da decine di fattori, oltre che dalla qualità stessa del servizio offerto dai vari gestori. Ipotizzando che la qualità del servizio offerto dal nostro gestore sia buona, le precauzioni da prendere ottimizzare le prestazioni della rete possono essere sintetizzate in quattro punti fondamentali.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *