Il riscaldamento a battiscopa: come funziona

riscaldamento a battiscopa

Quando si rinnova un appartamento o quando si costruisce di sana pianta una casa, uno dei primi impianti importanti da prendere in considerazione è quello del riscaldamento. Si progetta come fare e come rendere operativa una necessità moderna.

Negli ultimi anni i progettisti di interni, hanno sviluppato un disegno di casa comoda con il bisogno di guardarne anche l’aspetto estetico. Così all’istallazione di un impianto riscaldamento ordinario dotato di termosifoni a vista, si sono aggiunti altri sistemi considerati più innovativi ed esteticamente più funzionali.

Dal riscaldamento a pavimento a quello a parete e soffitto, ormai ci sono diverse tipologie d’impianto per scaldare la casa. Ma forse il sistema più incredibile, dal punto di vista sia estetico che funzionale, è il riscaldamento a battiscopa.

Esso utilizza il sistema detto “ad irraggiamento“, simile al riscaldamento a pavimento, dove l’ambiente viene servito da tubi contenenti acqua calda che corrono sotto tutto il piano dell’abitazione e coinvolgono tutta la stanza.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *