Come fare una certificazione energetica

certificazione energetica

Per vendere una casa, oggi, è richiesta una certificazione energetica, ovvero un attestato che indichi il consumo medio dell’immobile e la sua capacità di riscaldamento. L’importanza che viene data al risparmio sulle bollette, fa diventare questo certificato un elemento importante di valutazione dell’immobile. Più è alto il livello della certificazione energetica e minore sarà il futuro consumo energetico.

Come si chiede una certificazione energetica? Per poter ottenere questo certificato si deve essere in possesso di alcuni documenti che rendano possibile la valutazione dei consumi. Occorre avere una visura catastale, i propri dati anagrafici personali, i documenti relativi allo stabile in cui è presente l’appartamento. Oltre a questi documenti si possono aggiungere attestazioni di migliorie eseguite negli anni.

Generalmente la certificazione energetica è facoltativa e viene effettuata solo se si intende vendere e se l’acquirente ne fa richiesta, ma la cosa diventa obbligatoria nel caso in cui l’immobile sia di recente costruzione oppure devono essere eseguiti dei grandi lavori di ristrutturazione.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *