Una scrivania o una consolle?

OneLessDesk, la scrivania

Le abitazioni non sono più spaziose come una volta ed è sempre più complesso trovare la giusta collocazione per il proprio computer, che sia portatile o fisso. E’ facile che lo si poggi sul tavolo da pranzo o da cucina ed è altrettanto facile che lo si debba togliere ad ogni pasto. Ora è in commercio una soluzione ottimale per gli spazi ridotti, OneLessDesk, una scrivania che si trasforma velocemente in consolle.

Il design di questa scrivania è estremamente moderno ma la presenza di linee tondeggianti la rendono gradevole in ogni ambiente della casa. La sua funzionalità permette di avere un piano di appoggio sempre in ordine, dove i fili del computer non creano il classico caos e dove ogni cosa utile al lavoro o allo studio è al suo giusto posto.

Il materiale di questa scrivania di design è laminato di acciaio ed ogni parte è saldata ad alte temperature per rendere il mobile a prova di urti e danneggiamenti. E’ composto da due elementi principali che possono essere adattati alle varie esigenze. E’ infatti possibile estrarre la parte inferiore e mantenerla parallela alla parte superiore ed avere un aspetto tradizionale di piano di lavoro, oppure sistemare la parte inferiore a piacimento a seconda delle necessità.

Le misure del piano di lavoro, quello che viene estratto, sono studiate per contenere comodamente una tastiera, un mouse e anche un blocco laterale mentre il piano superiore è pensato per accogliere un monitor anche molto grande.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *