Arredare la casa con il mosaico, idee e consigli

 bagno in mosaico

Una sinfonia di tessere e colori: questo è il mosaico. Il mosaico ha origini antichissime. Già i Greci usavano decorare gli interni delle abitazioni dei ricchi o dei templi, con mosaici di tutti i colori. Le tessere all’epoca erano fatte di pietra naturale e veniva ricavate dai materiali che si trovavano nei luoghi vicini.

Poi si è passati a pietre più pregiate, a tessere di calcare colorato e marmi. Non si sono comunque disdegnati i materiali più poveri, come il vetro e le conchiglie. Con qualsiasi materiale l’effetto rimane sempre di grande impatto visivo.

Parliamo di composizioni di tipo essenzialmente pittorico, che prediligono il disegno figurativo ma non solo. Gli effetti decorativi che si ottengono col disegno geometrico in un mosaico, sono formidabili.

Il fascino del mosaico è a tutt’oggi inalterato, tanto che ancora molte persone lo scelgono per decorare la propria casa. Tra gli ambienti che più si adattano ad ospitare questo genere di decorazione, vi è sicuramente il bagno.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *