Una mini casetta in legno di soli 9 mq

Tiny-House1

Negli ultimi anni ha preso piede un movimento a livello internazionale che si chiama Tiny House Movement. È partito dall’America per poi sbarcare anche in Europa, registrando molte adesioni. Il gruppo comprende un gran numero di persone che ha scelto di vivere tutto l’anno o solo nei mesi estivi, occupando il meno spazio possibile.

Molti hanno scelto case molto piccole (da qui il nome Tiny House Movement) abbandonando definitivamente costosi appartamenti di città oppure rinunciando, nel caso delle vacanze estive, alle comodità degli hotel di lusso. Il motto del gruppo è “Libertà!”, in particolare libertà di muoversi. Ecco perché molte delle abitazioni sono su ruote, facilmente trasportabili da un posto all’altro.

Tra i tanti iscritti al Tiny House Movement troviamo l’architetto bulgaro Hristina Hristova, che ha ideato e realizzato insieme al marito, una casa per le vacanze mobile. La sua Tiny House misura solo 9 metri quadrati, che possono essere estesi, una volta fermati in un posto, con una tenda da sole aggiuntiva.

La casa mobile è stata realizzata con un investimento di 8.500 euro. La signora Hristina confessa di adorare tutto ciò che è piccolo. Durante un’esperienza lavorativa presso uno studio di architettura londinese, si è specializzata in spazi abitativi di piccole dimensioni, facendo così pratica con tutto ciò che è minuscolo. E ha applicato i concetto anche alla sua vita di tutti i giorni.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *