Glicine: un colore ideale e insolito per arredare casa

camera da letto glicine

Il color glicine è il colore che attira sempre le persone un po più romantiche, e che prende la tonalità e il nome dalla pianta a cui è ispirato. La glicine è questa pianta rampicante che sembra essere appena uscita dalle favole, appunto favolosa. Questo suo colore chiaro ma vivo, leggero ma definito, è una tonalità del viola, più leggera e che si avvicina molto al color lavanda.

Il glicine da originalità e personalità alla stanza, senza cadere in esagerazioni che risulterebbero eccessive, ma manifestando il proprio essere dipingendone le pareti di cucina, salotto, camere ma anche, e perché no, il bagno.

Il colore in questione come può risultare anche ai vostri occhi non è un colore molto acceso o passionale, ma neanche sfocia nell’indifferenza cromatica, è più un colore che permette di rilassarsi, che dà piacere alla vista. Infatti il color glicine può essere usato indistintamente come colore portante e primario, oppure come accompagnamento, unito ad altre tinte principali.

In tutti questi casi, qualche altro colore dovrà per forza sposarsi e abbinarsi con il color glicine, ma quali sono i colori che ben si abbinano al nostro amato color glicine? In questa guida vi illustreremo i colori giusti in sinergia con il color glicine e vi illustreremo i possibili usi nelle varie stanze, oltre che darvi qualche consiglio sull’uso della tinta stessa.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *