Tagliare l’erba, scrivendo un messaggio

Tagliare l'erba, scrivendo un messaggio

Ormai ci sono robot per ogni uso della nostra vita: robot aspirapolvere, i lavapavimenti, i lava finestre e anche i tosaerba automatici. Ma quello di oggi non è il classico tosaerba, o meglio l’unico scopo non è quello di tagliare il prato.

Questo tosaerba si Grass Printer e nel 2013 ha vinto il “Red Dot Design Award”. Non fatevi ingannare dall’aspetto, che è simile a quello di molti modelli in vendita. Il suo scopo è quello di tagliare non tutto il giardino, ma solo delle porzioni di prato per creare delle scritte: Grass Printer si muove per posizionarsi sulla zona prestabilita, le lame realizzano la lettera, il robot si sposta, realizza un’altra lettera e così via.

In questo modo può eseguire dei tagli di grande precisione e modellare le varie lettere per scrivere una frase o un messaggio.

Grass Printer – La stampante da prato

Anche programmarlo è abbastanza semplice. Difatti è dotato di un display per impostare la frase che volete realizzare, dopodiché dovrete posizionare sul prato dei marcatori per delimitare l’aerea in cui scrivere il messaggio.

Dopo che lo avrete avviato il Grass Printer si muoverà per analizzare l’area delimitata, rileverà la superficie, farà dei veloci calcoli per stabilire la dimensione della frase in base all’area e inizierà a “stampare” le varie lettere. Ok, ok… trattandosi di un tagliaerba il termine stampare non è proprio esatto, ma visto il suo funzionamento si può proprio parlare di una stampante per erba (che poi è anche il suo nome originale).

Siete rimasti affascinati? Beh, ecco la nota dolente. Grass Printer non è ancora in commercio, o meglio esiste un prototipo, ma la produzione industriale in serie, non ha ancora una data d’inizio. La vedremo mai sui nostri prati?

1 commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *