Come allestire un angolo bar in giardino

Come allestire un angolo bar in giardino

Nel periodo estivo stare in giardino è un piacere. Se poi si ha la possibilità di montare un angolo bar all’aperto, allora si godrà delle calde serate, sorseggiando un drink ghiacciato. Ma come si fa a mettere un bar all’aperto e renderlo anche funzionale e accogliente? In realtà bastano pochi e semplici accorgimenti.

Innanzitutto scegliete un posto in piano, dove si possono mettere comodamente sedie, sgabelli o piccoli divanetti. Create insomma un’area relax. Sarebbe meglio che ci fosse anche una copertura. Che sia mobile come un gazebo o fissa come una veranda, vi proteggerà dall’umidità serale e insieme delimiterà anche lo spazio scelto.

Da un punto di vista estetico poi incornicerà l’allestimento. Posizionate poi un bancone, a cui affiancare un mobiletto con portabottiglie e accessori vari, che vi saranno utili per servire gli ospiti. Se poi l’area del bar è molto ampia, potete usare un carrello portavivande per trasportare bicchieri e stuzzichini da una parte all’altra.

Il carrello servirà anche a lasciarvi sopra i bicchieri vuoti, senza che gli ospiti siano costretti ad alzarsi ogni volta. A proposito degli accessori che riteniamo indispensabili per il vostro angolo bar, non devono mancare bicchieri di tutte le misure a seconda del cocktail o della bevanda che servite.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *